15 curiosità su Alicia Keys, la straordinaria donna (cresciuta dalla madre) che ha cambiato la musica

Alicia Keys, nata il 25 gennaio 1981 a New York, è una straordinaria cantautrice, polistrumentista, attrice e regista americana

chiudi

Caricamento Player...

– Alicia Keys è diventata famosa col suo nome d’arte: il suo vero nome è Alicia Augello-Cook.

– «Non esiste una formula per la mia musica, è semplicemente radicata nel mio cuore e nella mia anima. Che io stia parlando della visita alle piramidi egiziane, della pandemia di AIDS in Africa o di affari del cuore, tutti riusciranno a rivivere i luoghi che ho visitato e a seguirmi nel mio viaggio della vita», ha detto.

– Ha frequentato l’istituto statale Professional Performing Arts School e si è diplomata a sedici anni (migliore studentessa del suo corso). Fu ammessa alla Columbia University, ma lasciò il college per concentrarsi sulla sua carriera musicale.

– Il suo debutto discografico risale 2001 sotto la J Records. Aveva appena vent’anni. L’album si chiamava Songs in A Minor, ha venduto in tutto il mondo oltre dodici milioni di copie.

Alicia Keys

– È un vero talento e suona 8 strumenti: pianoforte, violoncello, sintetizzatore, clavinet, mellotron, Wurlitzer, chitarra e basso.

– Nel corso della sua carriera ha venduto oltre 15 milioni di album negli USA, più di 35 milioni in tutto il mondo e si è portata a casa la bellezza di 15 Grammy Awards.

L’artista che ha cambiato le regole della musica

– Nel 2009, Billboard ha eletto Alicia l’artista R&B del decennio: colei che “cambiato le regole della musica black“.

– È dotata di un’estensione vocale di tre ottave piene. È un contralto, anche se spesso canta nella tessitura da mezzo soprano.

– Scrive la sua prima canzone all’età di quattordici anni (Butterflyz). Verrà pubblicata all’interno suo album di debutto Songs in A Minor. Invece, l’ultima canzone (per il momento) di Alicia Keys è del 2016, Blended Family.

alicia-keys-no-make-up
Alicia Keys e il marito

– Alicia Keys (No One) è figlia di Teresa Augello, una paralegale statunitense di origini italiane, inglesi, irlandesi e scozzesi, e di Craig Cook, uno steward afro-americano. Dopo la separazione dei genitori, avvenuta quando Alicia aveva solo quattro anni, fu la madre a crescerla e coltivarne il talento.

– Il suo sogno da bambina è quello diventare attrice: la madre la portò a un provino per I Robinson (The Cosby Show), dove ottenne la parte di una delle amiche di Rudy in un episodio dell’85.

– Abbandona presto la recitazione e, a sette anni, comincia a suonare il pianoforte. Si avvicina alla musica classica suonando opere di Beethoven, Mozart e Chopin.

Alicia ha una bellissima famiglia

– Il 31 luglio 2010 si è sposata in Corsica con il suo produttore, Swizz Beatz che sarà il padre dei suoi due figli. Egypt Daoud Dean è nato nell’ottobre dello stesso anno, mentre Genesis Ali Dean, è nato il 27 dicembre 2014.

Alicia Keys
Fonte foto: pinterest.com/source/popsugar.com

E all’inizio non le piaceva neanche: “Aveva sempre la macchina più veloce, il gioiello più grande, la giacca più vistosa. Tutto ciò che lo riguardava era eccessivo. Lo vedevo e pensavo: ‘È davvero fastidioso'”, ha raccontato a Marie Claire.

– Al cinema l’abbiamo vista in 4 film: Smokin’ Aces (2007) dove interpreta la spietata assassina Georgia Sykes, al fianco di star come Ben Affleck, Andy Garcia, Ray Liotta, Jeremy Piven e Ryan Reynolds.

Il diario di una tata (2007). Al fianco di Scarlett Johansson, Paul Giamatti e Laura Linney interpreta Lynette, la migliore amica della protagonista.

La vita segreta delle api (2008). Un film drammatico per la produzione di Will Smith con la regia di Gina Prince-Bythewood. Alicia ottiene uno dei ruoli principali, quello di June e recita al fianco di star del calibro di Queen Latifah, Jennifer Hudson e Dakota Fanning.

Jem e le Holograms, regia di Jon M. Chu (2015).

Ha detto basta al make-up perchè stufa di dover sempre essere perfetta e dato vita al potente movimento no-makeup. Nel 2016 si è anche presentata agli MTV Video Music Awards senza un filo di trucco. Inutile dirlo, era splendida.