L’ex tronista di Uomini e Donne, Costantino Vitagliano, ha raccontato la sua esperienza col successo: dopo l’exploit, anche i problemi…

Dopo la tragica notizia della morte dell’ex concorrente e tronista di ‘Uomini e Donne’, Manuel Vallicella, Il Messaggero ha contattato uno dei primissimi volti diventati famosi dopo la trasmissione di Maria De Filippi, Costantino Vitagliano. L’uomo ha raccontato a 360° la sua esperienza col mondo dello spettacolo ammettendo di essersi trovato anche a fare i conti con gravi problematiche.

Il racconto di Costantino Vitagliano

Costantino Vitagliano
Costantino Vitagliano

L’intervista di Costantino Vitagliano inizia da un pensiero sulla scomparsa di Manuel Vallicella: “Non conoscevo la sua storia. Mi dispiace molto per quello che è successo”, ha detto l’uomo parlando della tragica morte del 35enne. “Ma non seguo queste cose, io col mondo dei tronisti non c’entro più. Non sono quello di Uomini e donne”.

Tornando alla sua carriera nel mondo dello spettacolo, l’ex tronista ha raccontato il periodo dei grandi guadagni prima della condanna per bancarotta dell’agente Lele Mora: “Ho capito cosa volevano da me per fare ascolti e l’ho fatto. Sapevo vendermi molto bene. Volevano che facessi il traditore seriale, l’ho fatto. Volevano che facessi quello che strapazza le donne, l’ho fatto. Guadagnavo tantissimo. Ero dappertutto: album, diari, copertine, calendari. In un anno ho fatturato un milione di euro solo con le chat telefoniche”.

Ma poi le cose sono cambiate: “Pensavo di essere superman, che il mio corpo reggesse lo stress. Infatti il corpo l’ha retto, ma la mente no. Ho sofferto di attacchi di panico, per 10 anni non ho più avuto una vita. Lavoravo sempre, facevo tre programmi a settimana, ero dappertutto. Poi è venuto giù il castello (l’arresto di Lele Mora, ndr), e siamo venuti giù tutti”.

Sull’attualità: “La generazione di oggi ha altri valori e meno voglia di impegnarsi. Io sono arrivato a Uomini e Donne che lavoravo da un pezzo. Ho fatto il barista, lo spogliarellista, il modello. Da Maria (De Filippi, ndr) ci sono arrivato che avevo già esperienza, una mia posizione. Ora si inventano tronisti senza aver fatto nulla prima, nell’illusione di fare soldi a palate”.

La nuova vita

Adesso, Vitagliano ha 48 anni e una vita felice: “Se posso uso ancora la mia immagine, ma ho già 25 anni di contributi e potrei anche andare in pensione. Continuo ad andare in palestra, mi curo. La verità è che il mondo che ho vissuto io non c’è più. Non c’è posto per quella tv. E non c’è posto per quelli come me in tv. Mi attaccano ancora sul web? Non mi importa. Vengo dalla strada, ho vissuto 16 anni nelle case popolari. Ho voluto più di quello che avevo: direi che mi è andata bene”.

Di seguito un recente post Instagram dell’ex tronista:

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 22-09-2022


Nina Moric, mostra le sue opere d’arte: “Non bisogna avere paura dei giudizi”

Daniela Martani: “Non posso diventare madre. Dopo l’Isola dei Famosi non ho più avuto il ciclo”