Conoscete il significato di victim blaming? Si tratta di quando si colpevolizza la vittima, perché “se l’è cercata”. Scopriamo di più!

Ci sono degli episodi, che sfociano nella cronaca, che portano le persone a colpevolizzare la vittima, perché “se l’è cercata”. La parola che si usa in queste circostanze è “victim blaming“, ovvero quel meccanismo per cui una persona viene presa di mira, sebbene sia la vittima di un’aggressione, verbale e fisica. Qual è il significato di questa espressione e perché è diventata così utilizzata anche nel linguaggio comune? Scopriamo tutto quello che c’è da sapere, facendo anche alcuni esempi d’uso per capire meglio!

  • Origine: dall’inglese.
  • Quando viene usato: l’attività di colpevolizzare una vittima.
  • Lingua: inglese.
  • Diffusione: globale.

Il significato di victim blaming

Il concetto di victim blaming è stato teorizzato per la prima volta nel 1971, nel libro Blaming the victim di William Ryan, che criticava un saggio del 1965 da titolo The Negro Family: The Case for National Action, in cui l’autore tentava di attribuire la responsabilità della povertà ai comportamenti dei poveri stessi.

Victim Blaming
Victim Blaming

Si parla anche di “vittimizzazione secondaria” quando una vittima di un’aggressione, fisica o verbale, viene nuovamente aggredita e colpevolizzata dalle istituzioni una seconda volta. Per fare un esempio, una donna che è stata vittima di stupro, può essere colpevolizzata, sia dalle persone ma anche dalle istituzioni, perché al momento del fatto indossava una minigonna.

Si tratta di un meccanismo psicologico, in cui le persone e le istituzioni sono portate a non credere alla versione della vittima, per preconcetti, e strumentalizzare l’aggressione, portando l’opinione pubblica a colpevolizzare la vittima. Questo può succedere con i mass media, che possono utilizzare il nome e la foto della vittima dandola in pasto all’opinione pubblica.

Esempi d’uso

Ecco qualche esempio d’uso del termine, con alcuni titoli di giornale che mettono in risalto questo concetto.

Violenza donne: su maniglie cartellini contro il “Victim Blaming”” da La Repubblica del 23 novembre 2020.

Social, giornali, violenza contro le donne e victim blaming. A che punto siamo in Italia?” da Primonumero del 29 novembre 2020.

Scopri anche il significato di mansplaining!

TAG:
cosa significa

ultimo aggiornamento: 05-02-2021


Sorge in Grecia nCaved, la casa che abbraccia la natura circostante

Lotteria degli scontrini: ecco come registrarsi