Il significato della parola ospite è ben lontano dal pensiero comune, infatti la definizione italiana parla di un soggetto molto diverso… Scopriamo di più.

Siete sicuri di conoscere chi sia veramente l’ospite? La definizione italiana, una volta letta, farebbe rimanere di stucco i più convinti di conoscerla. Ma in verità non è quella che ci si aspetta. Infatti il significato di ospite parla di un soggetto che fa l’azione di ospitare qualcuno, nella propria dimora, non dell’ospitato dentro la casa. Siete confusi? Proviamo a fare chiarezza su cosa significa la parola ospite e chi è effettivamente il soggetto di cui si sta parlando! Ecco tutto quello che c’è da sapere!

  • Origine: dal latino.
  • Quando si usa: per indicare sia il soggetto che ospita qualcuno a casa sia quest’ultimo che è ospitato.
  • Lingua: italiano.
  • Diffusione: Italia.

Il significato e la definizione di ospite

Stando alla definizione che possiamo trovare, per esempio, nel vocabolario Treccani, la parola ospite, che deriva dal latino hospes e anche da pitis (entrambi i significati sono fondamentali, in quanto denotano entrambi i soggetti che andremo ad approfondire), significa:

La persona che ospita, che accoglie cioè nella propria casa altre persone (siano queste amici, conoscenti, oppure forestieri, estranei) offrendo loro alloggio e vitto, o anche soltanto per una visita, per una festa, per un ricevimento e sim.

Benvenuto a casa
Benvenuto a casa

Allora abbiamo sempre pensato male in tutto questo tempo, ovvero che l’ospite era l’ospitato e non chi ospitava? Sempre il vocabolario ci toglie ogni dubbio, in quanto un altro significato, che viene usato più comunemente, è il seguente:

Più comunem., la persona ospitata“; ma anche “In pubblici spettacoli di varietà, in riunioni culturali o d’altro genere, o più spec. in trasmissioni televisive di spettacolo o d’informazione, chi è invitato a intervenire e prendere parte allo spettacolo o alla trasmissione con partecipazione parziale o anche essenziale“; o ancora “la squadra o., quella che, in una competizione sportiva, gioca in trasferta ed è perciò ospite della città o della squadra nel cui campo si disputa l’incontro“.

Quindi l’ospite è sia chi ospita qualcuno che la persona stessa che è ospitata, sebbene la seconda opzione è quella che noi pensiamo sia la più giusta.

Esempi d’uso

Per fare qualche esempio d’uso, bisogna sapere che nel linguaggio quotidiano si può usare in un frase questa parola in diverso modo, ma con lo stesso significato. Ecco come:

La squadra ospite ha vinto la partita“.

Il paese ospite ha dato il via libera all’iniziativa“.

Andiamo ad accogliere i nostri ospiti, hanno fatto un lungo viaggio“.

Scoprite anche il significato di sottona!

TAG:
cosa significa

ultimo aggiornamento: 08-02-2021


Varianti Covid: ecco tutto quello che bisogna sapere

Piante grasse: i nomi e i tipi, da coltivare a casa e in giardino