Su testi e documenti può capitare di trovare scritta la parola omissis. Sapete cosa vuol dire? Ora ve lo andiamo a spiegare.

Il ramo giuridico è pieno zeppo di terminologie tecniche e specifiche, la maggior parte delle volte necessarie a inquadrare determinati istituti e situazioni. Altre, invece, sono state talmente sdoganate da ritrovarsi facilmente nel linguaggio comune. Ormai i mass media si avvalgono della parola omissis in svariate circostanze, che è sua volta un’abbreviazione. Quando si legge un atto o un documento è bene conoscerne il significato esatto, onde evitare di incorrere in gravi errori e rimpiangere la propria superficialità. Andiamo a vedere, dunque, cosa vuol dire.

  • Origine: da ceteris omissis (omesse le altre cose).
  • Dove viene usato: per indicare che nel testo una parola, un dato, un’informazione personale vengono oscurati, non riportati, cancellati, in buona sostanza omessi. 
  • Lingua: latino.
  • Diffusione: nel quotidiano.    

Il significato di omissis

libro libreria studio
libro libreria studio

Il termine proviene da ceteris omissis, espressione latina che sta per “omesse le altre cose”. Ergo, viene adoperato in trascrizioni, contenenti dati di varia natura da non rendere di dominio pubblico. Pertanto, va a indicare un’informazione omessa, il che implica la sua sostituzione con la dicitura. Detto altrimenti, inserirlo equivale a impossibilitare il lettore di stabilire cosa ci sia scritto nel documento originale, poiché rimosso intenzionalmente e non a causa di una semplice dimenticanza.

L’uso è frequente nei testi giudiziari contenenti dati sensibili e sensibilissimi, allo scopo specifico di tutelare la privacy e la riservatezza delle persone citate. Ad esempio, la Novaya gazeta, una delle poche testate indipendenti russe, se ne è avvalso su Twitter per informare, nei limiti della legalità, la popolazione locale sul conflitto con l’Ucraina senza ricorrere a termini proibiti, severamente puniti dallo Stato di Vladimir Putin (fino a 15 anni di carcere). 

Esempi d’uso

Ecco qualche esempio d’uso in casi pratici:

“Al Tribunale sono state depositate delle memorie piene di omissis”.

“Gli omissis potrebbero coinvolgere i dirigenti della compagnia, coinvolta in pratica poco limpide”

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 04-04-2022


Solstizio d’estate, cos’è e quando si verifica nel 2022

Addio Green Pass dal 1° maggio? Ecco per chi rimarrà necessario