La parola karaoke ha un significato decisamente particolare. Curiosi di scoprirlo? Ecco la definizione, l’origine e perché è entrata nell’uso comune.

Chi non ha mai sentito parlare del karaoke, o che non l’ha effettivamente provato? È un concetto legato al cantare delle canzoni, in formato strumentale, con microfono e con le parole che compaiono su uno schermo. Un’altra particolarità è che questa attività è una forma di intrattenimento che si fa in gruppo. Ma qual è il significato del termine? Qual è la sua origine e perché si dice in questo modo? Ecco tutto quello che c’è da sapere (che non ci si aspetta)!

  • Origine: dal giapponese.
  • Quando si usa: per indicare l’attività ricreativa dove si canta con microfono e guardando le parole della canzone su uno schermo.
  • Lingua: giapponese.
  • Diffusione: globale.

Il significato e l’origine del karaoke

Il termine karaoke è giapponese, ed è la fusione di “kara“, che significa “vuota”, e “okesutora“, che significa orchestra (ovvero come si pronuncerebbe in giapponese la parola di origini greche “orchestra”). Quindi il significato letterale di karaoke è “orchestra vuota“.

L’origine dell’attività del karaoke non è chiara, perché alcuni pensano che cantare su della musica strumentale registrata sia stato introdotto in alcuni programmi tv statunitensi degli anni ’60, ma in verità il primo apparecchio inventato per il karaoke è stato realizzato in Giappone da Diasuke Inoue negli anni ’70.

Karaoke
Karaoke

Negli anni ’80 ci fu un grande successo del karaoke, in particolare nei paesi dell’Asia dove fiorirono diversi locali in cui era possibile passare del tempo con gli amici o la famiglia cantando al karaoke. Successivamente è diventato famoso in tutto il mondo: in particolare in Italia ha avuto molta fama in concomitanza, negli anni ’90, con il programma di successo omonimo condotto da un giovane Fiorello.

Esempi d’uso

Ecco alcuni esempi d’uso per capire meglio come utilizzare il termine:

Hai cantato al karaoke ieri sera? Cha cosa buffa“.

Fare il karaoke è un’attività veramente divertente”.

TAG:
cosa significa

ultimo aggiornamento: 18-04-2021


Cos’è e come si usa Bumble, l’app di dating che dà ‘potere’ alle donne

Tipi di zanzariere, dalle magnetiche alle plissettate: quali scegliere?