Coronasvirus, asintomatico che cosa significa? Definizione ed esempi

Cosa significa asintomatico?

Essere asintomatico significa non avere i sintomi per una data malattia. Con il coronavirus, questa parola è entrata nell’uso comune.

Non presentare i sintomi comuni per una determinata malattia: questa è la definizione che si trova in ogni dizionario per la voce ‘asintomatico’. Tristemente, questa parola è diventata molto utilizzata per via dell’epidemia di COVID-19 scoppiata in Italia e nel mondo. Scopriamo nel dettaglio il significato di questa parola e i casi in cui si usa, approfondendo il suo utilizzo in merito al nuovo coronavirus.

Asintomatico: il significato della parola

Asintomatico è il contrario di sintomatico, cioè di un paziente che presenta i sintomi di una certa malattia. È più corretto, però, parlare di malattia asintomatica, infatti è essa stessa se contratta a non far presentare dei sintomi al soggetto, fino a quando quest’ultimo non lo scopre. Per alcune malattie funziona così: il paziente contrae la malattia, ma non presentando sintomi non sa di averla; quando fa il test per la positività e scopre che ha la suddetta malattia, questo si definisce paziente asintomatico.

Ospedale medico
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/persone-pronto-soccorso-ospedale-2866587/

Ci sono diverse malattie che i pazienti non sanno di avere in un primo momento, ma i cui sintomi si vedono ad uno stadio avanzato. È il caso di alcuni tipi di tumori, ma anche e soprattutto del coronavirus COVID-19.

Coronavirus, asintomatico ma positivo cosa significa?

Quando una persona affetta da COVID-19 dichiara di essere asintomatico, ma positivo significa che non presenta i sintomi del Coronavirus, però è stato infettato dal virus.

Quindi una persona che non sa di avere il virus è potenzialmente un portatore dell’epidemia, perché non sa di contagiare anche le altre persone. È opportuno, quindi, osservare le regole del Ministero della Salute per contenere il contagio.

Un caso eclatante a questo proposito è quello del piccolo paese veneto di Vo’ Euganeo, in cui si è riscontrata una asintomaticità del 50-75% gli abitanti. Questi di conseguenza, non avendo i sintomi, sono stati dei portatori sani del virus e hanno contagiato, senza saperlo, molte altre persone.

Fonte foto interna: https://pixabay.com/it/photos/persone-pronto-soccorso-ospedale-2866587/

ultimo aggiornamento: 18-03-2020

X