Come usare zafferano come illuminante

Per una pelle del viso immediatamente luminosa, idratata e sana esiste un rimedio tutto naturale: usare zafferano come illuminante. Ecco come fare.

Si, non solo è possibile, ma è anche benefico per la pelle del viso.

Lo zafferano, infatti, non è solo una gustosa spezia usata in cucina per “colorare” il risotto o insaporire altri buonissimi piatti, ma ha importanti proprietà benefiche per la salute e la bellezza del corpo e del viso.

Già in passato i popoli che abitavano le regioni da cui proviene lo zafferano (bacino del mediterraneo) lo usavano a scopi curativi perché si tratta di una pianta contenente calcio, fosforo, potassio, ferro, carboidrati, proteine, vitamina A, B1 e B2. C, carotenoidi.

Questi ultimi, in particolare, sono antiossidanti che agiscono contro la formazione dei radicali liberi, quindi contro le molecole che danneggiano le cellule della pelle portando al suo invecchiamento: basta pensare che l’organismo produce in media 5 gr di scorie di radicali liberi e lo zafferano da solo ne potrebbe eliminare 1.

In genere la parte dello zafferano che viene utilizzata sono gli stimmi contenuti nel suo fiore in numero variabile da tre a cinque. Ed è proprio dagli stimmi che si ricava la polverina di zafferano impiegata in cucina o per uso cosmetico.

Ai fini cosmetici è possibile usare zafferano come illuminante perché la sua azione è quella di purificare la pelle trattando l’acne, inoltre grazie al suo potere antiossidante lo zafferano contribuisce a migliorare il tono della pelle, a schiarire macchie e lentiggini, a rendere la pelle più compatta, rassodata e luminosa.

L’effetto illuminante che lo zafferano ha sulla pelle è indiscusso, ecco allora come preparare una maschera e usare zafferano come illuminante per il viso.

Per la maschera illuminante occorrono 2 bustine di zafferano, 250 gr di carote, 1 tazza di infuso di tè verde e dell’olio di oliva.

Una volta che gli ingredienti sono a disposizione è necessario procedere come segue:

  • sbucciare e frullare le carote sino a ottenere una cremosa poltiglia;
  • far bollire dell’acqua per mettere in infusione il tè verde;
  • aggiungere all’infuso le due bustine di zafferano;
  • unire le carote all’infuso;
  • lasciar raffreddare il tutto.

La maschera così realizzata potrà, successivamente, essere applicata a viso e collo lasciandola in posa per 15 minuti trascorsi i quali è necessario risciacquare con acqua tiepida.

Ecco, dunque, che usare zafferano come illuminante è semplice, veloce e con risultati immediatamente visibili perché dopo il trattamento il viso apparirà subito luminoso e idratato.

 

ultimo aggiornamento: 15-12-2015

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X