Come trovare i canali Telegram: come vedere e dove trovare i canali sulla nota app di messaggistica istantanea.

Telegram è la principale alternativa a WhatsApp, almeno in Occidente. Da anni chi non utilizza l’applicazione di proprietà del gruppo Meta preferisce scriversi con i propri amici proprio sull’applicazione azzurra. Eppure, Telegram non è una semplice app di messaggistica istantanea, come WhatsApp, ma un vero micromondo informativo, soprattutto grazie a una funzione particolare, quella dei canali. Ma come trovare i canali Telegram? Nulla di più semplice. Scopriamo insieme come fare.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Come e dove trovare i canali Telegram

Prima di vedere nel dettaglio come cercare un canale Telegram, facciamo un passo indietro e comprendiamo per bene cosa sia un canale Telegram e da cosa differisca rispetto a un gruppo. Un canale non è una chat vera e propria e, anche se può somigliare a un gruppo, è invece una sorta di ‘stanza’ in cui gli utenti iscritti possono leggere ciò che viene scritto e i contenuti divulgati, ma senza poter inserire contenuti propri. I canali possono essere pubblici, quando aperti a tutti, o privati, quando invece chiusi e gestiti direttamente dai creatori, che possono accettare o meno un utente.

navigare online smartphone
navigare online smartphone

Ora che sappiamo come funziona Telegram e cosa sono i canali, scopriamo nel dettaglio come poterli cercare. Per quanto riguarda i canali Telegram pubblici, utilizzando il tuo smartphone Android o il tuo dispositivo iOS o Windows Mobile devi per prima cosa lanciare l’app. Clicca quindi sul campo di ricerca in alto e digita il nome del canale che potrebbe interessarti. Quindi seleziona il risultato della ricerca che ritieni più appropriato. Individuare i canali è facile: rispetto ai gruppi sono infatti contrassegnati da un megafono. Una volta individuato il canale che ti piace, clicca su Unisciti e il gioco è fatto.

Se preferisci guardare i contenuti del canale prima di scegliere di unirti o meno, non premere sul bottone Unisciti ma scorri l’elenco dei messaggi presenti in chat, oppure cerca il tasto Info. All’interno dei canali puoi tra l’altro anche cercare un contenuto specifico, pigiando sul nome in alto e poi sulla lente d’ingrandimento, un po’ come funziona nei gruppi WhatsApp. Il percorso è lo stesso anche se utilizzi una versione di Telegram da desktop o sul web.

Come vedere i canali Telegram bloccati

Può capitare, a volte per errore, altre volte per motivi più seri, che Apple decida di bloccare dei canali. Se ti stai chiedendo come vedere i canali Telegram bloccati sui dispositivi Apple, sappi che esistono due metodi. Il primo modo per sbloccare un canale consiste nello sfruttare il servizio web. Se infatti un gruppo ti risulta bloccato con iPhone o iPad, oppure da Mac, prova ad avviare Safari e accedi a Telegram Web. Vedrai che in quel caso non incontrerai più alcun blocco.

C’è però anche un secondo medito, alternativo al precedente. In questo caso però devi già essere iscritto al canale bloccato. In questo caso, seleziona la conversazione relativa al canale di tuo interesse. Quando compare il pop up che indica il blocco, chiudi l’app di Telegram. Vai quindi su Impostazioni e disattiva sia il Wi-Fi che la connessione dati. A questo punto, riapri Telegram e seleziona ancora il canale. In questo caso, se il ‘trucco’ è riuscito, dovresti essere in grado di visualizzare nuovamente i contenuti, che diventeranno nuovamente bloccati quando riaccenderai la connessione internet.

Di seguito un tutorial per imparare tutti i segreti di questa applicazione:

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 16-11-2021


Le frasi più belle per i vostri stati WhatsApp d’amore

Come funziona Vinted, l’app per vendere e comprare moda di seconda mano