Come scegliere pianta rampicante da interno

Quale pianta rampicante è adatta agli appartamenti? Ecco come scegliere quella adatta all’interno di un’abitazione

chiudi

Caricamento Player...

Il rampicante è davvero una pianta affascinate, rigogliosa e davvero ad effetto nei nostri interni. Quali scegliere e come scegliere la pianta giusta per il nostro appartamento?

C’è da considerare una cosa, prima di tutti, ovvero che le ramificazioni crescono libere. Tuttavia, possiamo operare delle deviazioni al tragitto naturale del rampicante, fissando dei tutori nel vaso che fungano da sostegno e da guida.

Quali e come scegliere il rampicante che fa per noi? Prima di tutto, optiamo per quelli più diffusi: i potos. Si tratta di vari tipi di filodendro e di monstera, ovvero piante che sono davvero molto presenti nelle case degli italiani. Sono piante vigorose e dai rami molto lunghi, prendono molto difficilmente malattie, per cui possono essere adatte anche a chi non è esattamente un pollice verde.

Potandole, queste rampicanti creano rami collaterali lunghi e forti, per cui non dobbiamo nemmeno preoccuparci di far loro del male, occupandoci della potatura.

Più delicate e più belle a vedersi sono la Gloriosa e l’Allamanda. Sono piante che fanno anche fiori, quindi sono più deboli e devono ricevere più cure rispetto ai rampicanti canonici. La scelta è del tutto arbitraria.