Come scegliere coppa tiralatte

Scegliere la coppa tiralatte non è un’impresa: quella giusta per te esiste. Basta solo capire come fare per selezionare quella più adatta tra tante.

chiudi

Caricamento Player...

Se non hai tempo per allattare il tuo piccolo, perché sei al lavoro oppure perché siete fuori casa, esiste un metodo poco invasivo e molto poco dispendioso. Per determinare il tipo di tiralatte più adatto alle tue esigenze, è prima di tutto necessario affidarsi a un consulente per l’allattamento.

Perché? Semplicemente perché l’estrazione del latte è un’attività che si impara, si ha bisogno del tempo necessario e di pazienza, il consulente saprà dirti quale coppa è più adatta a te.

La puoi scegliere anche da sola, selezionandola tra le varie misure e stando bene attenta che contorni adeguatamente il capezzolo, il quale però non deve sfregare contro le sue pareti e deve essere libero di muoversi avanti e indietro. Ecco la chiave. Inoltre, il capezzolo deve essere posizionato bene al centro della coppa per il seno.

Devi poi metterti comoda e estrarre il latte senza dolore o scomodità, massaggiandoti magari prima e durante per facilitare lo scorrimento del latte. Ovviamente nel caso dovessi avvertire dolore, interrompi immediatamente l’estrazione e contatta il tuo consulente.