Come fare per scegliere correttamente l’attrezzatura per l’arrampicata sportiva?

Come fare a scegliere l’attrezzatura corretta, in caso si voglia iniziare a praticare l’arrampicata sportiva? Insomma, sia che si faccia indoor, che nelle falesie naturali, si deve avere ben presente una serie di linee guida importanti.

Partiamo dalla corda: si deve partire da una 9,8 mm x 70 mt, ideale per i neofiti. Anche le scarpe devono essere non troppo arcuate e rigide per iniziare. Si deve fare attenzione che siano comode e mai troppo strette.

Ovviamente si deve provare il paio di scarpe che si acquisterà, perché poi sarà più facile selezionare la scarpetta giusta. Attenzione alla conformazione dei piedi: affusolati o a pianta larga? C’è da considerare anche questo al fine del fitting finale.

Imbragatura: va bene un modello semplice e leggero, così come il freno per l’assicurazione, con moschettone incluso. Autobloccanti sono quelli che bloccano appunto meccanicamente la corda dopo che ne è stata sollecitata la trazione, quelli bloccanti manualmente, devono essere attivati, appunto, a mano.

Set di rinvii e sacchetti porta magnesio sono indispensabili, perché il magnesio aiuta a mantenere le mani asciutte dal sudore durante la scalata, mai senza! Con circa 600 Euro si dovrebbe aver acquistato tutto, buono shopping!


Idea per pedicure al centro estetico

Sorella di Ilary Blasi come si chiama