Come riparare unghie rovinate da ricostruzione

I rimedi della nonna per rinvigorire le proprie unghie dopo la ricostruzione

chiudi

Caricamento Player...

La nail art è molto di moda tra le donne di oggi, in quanto permette di avere le unghie sempre curate e in ordine.

Tuttavia, visto l’impiego di materiali chimici (gel) durante la ricostruzione, una volta tolte le unghie posticce è probabile che le unghie vere ne escano indebolite e rovinate.

Per rimediare a questo problema, ci sono alcuni rimedi della nonna che servono a rinvigorire la cheratina.

L‘olio di mandorle dolci e l’olio d’oliva sono ottimi alleati: basta passare un batuffolo di cotone imbevuto di olio sulle proprie unghie prima di andare a letto per almeno un paio di settimane e vedrete che le vostre unghie torneranno a risplendere.

Un altro rimedio potrebbe essere quello di tenere le unghie corte per un po’ di tempo, limandole ogni sera, di modo da limitare lo stress a cui le unghie lunghe possono essere sottoposte.