Come ridurre ritenzione idrica con erbe

La ritenzione idrica è la tendenza del corpo a trattenere liquidi ed è un problema che attanaglia molte donne.

La prima erba per ridurre la ritenzione idrica è il prezzemolo. Pochi sanno che questa comunissima erba è ricca di vitamina c e di acido ascorbico e protegge quindi i nostri vasi sanguigni. La cosa migliore è consumarlo crudo nella varie pietanze. La centella, poi, è un ottimo drenante ed è utile per combattere la cellulite. Esistono degli integratori alimentali a base di centella in commercio, che potete assumere. La betulla è un’altra erba nota per le sue proprietà drenanti e diuretiche, sciogliendo le tossine e i liquidi urinari. E’ bene fare una tisana a base di betulla per godere a pieno dei suoi effetti. I peduncoli di ciliegio, derivati dal ciliegio e dall’amareno, hanno proprietà antinfiammatorie e sedative. E’ bene preparare un decotto con i peduncoli, tenendoli in infusione per 15 minuti. La pilosella promuove, invece, la secrezione della bile e l’assottigliamento dei grassi adiposi.

ultimo aggiornamento: 08-01-2016

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X