Da Gucci a Louis Vuitton, come riconoscere una borsa falsa

Le borse firmate sono molto costose, per questo quando vengono vendute a prezzi stracciati quasi sempre sono contraffatte. Vediamo come riconoscere una borsa falsa.

chiudi

Caricamento Player...

C’è solo una cosa che noi donne amiamo più delle scarpe: le borse. Una bella borsa può rendere perfetto anche il look più banale, per questo spesso siamo disposte a spendere molto più di quanto faremmo per gli altri capi d’abbigliamento.

Le borse firmate hanno quasi sempre dei prezzi proibitivi, quindi quando ci capita di trovarle in vendita ad un prezzo più basso ci lasciamo tentare e le acquistiamo. Purtroppo, però, nella maggior parte dei casi, si tratta di merce contraffatta, non sempre facilmente distinguibile da quella originale. Per evitare truffe, vediamo come riconoscere una borsa falsa.

Come distinguere una borsa falsa da una originale

Riconoscere una borsa falsa
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/445926800589061973/

Innanzitutto, per evitare fregature è meglio comprare le borse firmate nei negozi ufficiali. Alcuni brand, come Louis Vuitton ed Hermès, vendono solo nei loro store monomarca, mentre altri vendono in negozi autorizzati, che potete trovare nell’elenco dei rivenditori sul loro sito. Evitate mercatini e negozi poco conosciuti, ma soprattutto evitate gli shop online, a meno che non siano quelli ufficiali del brand o altri famosissimi come MyTheresa.com.

Se avete trovato una borsa griffata ad un prezzo imperdibile, ad esempio in un negozio vintage, fate attenzione ai materiali: mai le borse firmate sono in ecopelle o in plastica, quindi assicuratevi che siano di pelle di ottima qualità. Controllate anche le cuciture, che devono essere precisissime, i loghi, che devono essere ovunque, e gli interni della borsa, che devono essere curatissimi.

Come riconoscere una borsa falsa Louis Vuitton, Fendi, Gucci, Prada e Hermès

  • Le borse Louis Vuitton sono sicuramente le più imitate al mondo, ma riconoscere un falso è molto semplice. Innanzitutto, all’interno c’è un’etichetta con la scritta “Louis Vuitton Paris Made in France” e un codice seriale unico. Il logo LV non è mai tagliato dalle cuciture ed è presente su borchie e cerniere. Infine, i manici sono in pelle naturale, che si scurisce con il tempo, hanno i bordi rossi che tendono a consumarsi e sono cuciti con filo giallo.
  • Le borse Gucci originali hanno le doppie G non allineate lungo le cuciture e il marchio è presente sia all’interno della borsa, che su zip e borchie. All’interno della borsa sono marchiati a fuoco il numero seriale e la scritta “Gucci Made in Italy”.
  • Le borse Fendi originali hanno sempre all’interno una striscia di pelle cucita con stampato un ologramma di sicurezza con un codice.
  • Sulle borse Prada originali, invece, c’è sempre un triangolo rovesciato con stampato il logo, con la seconda gambetta delle lettera A più grande delle prima. Su ogni parte in metallo c’è stampato il logo.
  • Le borse Hermès originali possono essere acquistate solo nei negozi monomarca ad un prezzo molto elevato e mettendosi in lista d’attesa. Le pelle è morbidissima e l’interno è uguale all’esterno.