Deepfake: come riconoscerli e quali sono i rischi associati a questa tecnica di sintesi dell’immagine umana.

Il deepfake è un tipo di video o immagine generata da un’intelligenza artificiale in cui le facce vengono scambiate o sovrapposte per creare un falso. Questa tecnologia viene spesso usata per realizzare video, in certi casi anche spinti, in cui le facce degli attori vengono sostituite con quelle delle celebrità. Tuttavia, ci sono molti potenziali utilizzi per la tecnologia deepfake, tra cui la creazione di fake news e la manipolazione di video e foto per scopi politici. Per questo motivo ci sono preoccupazioni sul fatto che la tecnologia deepfake possa essere usata per diffondere informazioni false e per interferire con le elezioni. Bisogna quindi imparare a riconoscere questa tecnologia e a diffidare delle immagini provenienti da fonti non sicure.

In che modo possiamo riconoscere un deepfake

Ci sono stati molti dibattiti negli ultimi tempi riguardo ai deepfake. Questi video e queste immagini possono essere utilizzati per una varietà di scopi dannosi, dalle semplici prese in giro alla diffusione di fake news. Quindi è importante saperli riconoscere se vogliamo cercare di non essere ingannati. Ma come fare per riuscirci? Esistono diversi modi.

Deepfake volti
Deepfake volti

Uno è guardare il movimento innaturale nel video. Ad esempio, la persona protagonista della clip potrebbe muovere la bocca non in sincro con la voce. Un altro segno è la qualità. I deepfake spesso sono facili da riconoscere perché sembrano essere stati realizzati con strumenti non in grado di restituire una buona qualità. Un altro suggerimento può riguardare l’identità dei protagonisti del video o della foto. Se non trovi informazioni su di loro sul web, è probabile che si tratti di un falso.

Se non sei sicuro se un video è un deepfake o no, puoi usare anche strumenti online per controllarlo. Ad esempio Deepfakes.com. Questo sito consente di caricare un video per dirti se si tratta di un deepfake o no. È importante essere a conoscenza dei deepfake e sapere come riconoscerli, dal momento che stanno diventando sempre più comuni. Conoscendo il modo per riconoscerli, avrai più possibilità di proteggerti.

I pericoli dei deepfake 

Anche se la tecnologia che crea deepfake è ancora nella sua fase iniziale, ci sono già molti potenziali pericoli associati a essa. In primo luogo, può essere utilizzata per estorcere denaro. Qualcuno potrebbe creare un video di te che fai qualcosa di losco e poi minacciare di pubblicarlo, a meno che tu non faccia ciò che vuole.

Un altro pericolo è che i deepfake possono essere usati per sfruttare e umiliare le persone. Un delinquente potrebbe creare un video di te in una situazione compromettente o imbarazzante e quindi condividerlo con i tuoi amici e familiari. Questo potrebbe portare danneggiare la tua reputazione.
Infine, possono essere usati per sfruttare e manipolare le persone. Questo potrebbe essere molto pericoloso e potrebbe anche portare a problemi di salute mentale.

Quindi, cosa puoi fare per proteggerti dai pericoli dei deepfake? La prima cosa è essere consapevole dei rischi. Questo ti porterà a essere molto prudente nei confronti di ciò che guardi online. Se non sai chi ha fatto un video o se sembra troppo bello per essere vero, probabilmente non è autentico. Puoi anche proteggerti condividendo il meno possibile informazioni personali online. Non pubblicare nulla che potrebbe essere usato per creare un deepfake su di te, come il tuo volto, il tuo nome o le tue comunicazioni sociali. Infine, è una buona idea avere un tipo di software di sicurezza installato sul tuo dispositivo.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 15-07-2022


Aria condizionata in macchina, occhio alle multe: le sanzioni arrivano a 444 euro

Zipline in Italia: ecco quali sono le migliori