Come lavare la pelliccia sintetica? Ma in casa, ovviamente!

La pelliccia sintetica, oltre ad essere molto più economica rispetto a quella vera e prodotta senza sacrificare gli animali, risulta anche essere molto più pratica da indossare e da lavare. Infatti, a differenza di una pelliccia vera e propria, che per essere pulita va mandata obbligatoriamente in pulitura in una tintoria convenzionata o nella pellicceria dove l’abbiamo acquistata, la possiamo tranquillamente lavare in casa e in poco tempo.

Come lavare una pelliccia sintetica?

Basta veramente poco: dobbiamo avere a disposizione acqua, una bacinella del detersivo delicato e del bicarbonato di sodio. Con il bicarbonato provvediamo prima di iniziare il lavaggio ad eliminare o a ridurre eventuali macchie, applicandolo sulle zone interessate e spazzolandolo via dopo qualche minuto. Fatta questa operazione riempiamo la bacinella con acqua fredda aggiungendo un po’ di detersivo per capi delicati, immergiamo la pelliccia e lasciamola in posa per 10 – 15 minuti. Risciacquiamola abbondantemente fino ad eliminare tutte le tracce di detersivo, poi strizziamola all’interno di un asciugamano e lasciamola asciugare in piano, sullo stendino orizzontale. Quando sarà asciutta, spazzoliamo il pelo nel suo verso originale, et voilà, la nostra pelliccia è pronta per essere nuovamente indossata!

Nessuna tintoria, nessuna spesa inutile, come si dice, chi fa da sé fa per tre!


Come fare massaggio perineale in gravidanza

Quanto costa cambiare quadrante Constantin Vacheron