Quando si contrae un fungo o un’infezione a livello dell’apparato genitale femminile, spesso il ginecologo prescrive, oltre ai farmaci necessari, i cosiddetti ovuli vaginali, che sono compresse da inserire direttamente in vagina. Gli ovuli vengono usati anche per curare la candida: ecco come inserirli.

La candida è una delle micosi più comuni tra le donne a livello vaginale, perchè si può creare per degli squilibri della flora batterica delle mucose interne, che sono estremamente delicate e soggette a questo tipo di infezioni.

Usare gli ovuli vaginali può essere utile anche quando si è terminata la cura, per ripristinare un giusto equilibrio: non ci si deve far spaventare dalla modalità di utilizzo, perchè inserire gli ovuli in realtà è molto facile.

Infatti essi vanno posizionati in profondità all’interno della vagina, in modo che possano agire indisturbati. In genere si consiglia di metterli la sera prima di andare a letto, così restano più facilmente in posizione. Si può stare sdraiate, o accovacciate sul bidet, e inserire l’ovulo con la mano, che si sarà avuto cura di lavare scrupolosamente.

ultimo aggiornamento: 18-08-2014


Balotelli e Fanny ai ferri corti? A consolare il bomber ci pensa Pia

Ilaria D’Amico è incinta di Gigi Buffon?