Come funziona dieta del tè blu

Le diete impazzano sul web, soprattutto quelle a base di bevande sane come il tè blu. Come funziona questo regime?

chiudi

Caricamento Player...

Questa dieta serve principalmente ad aumentare il metabolismo dei grassi. Basandoci sul tè blu si possono infatti perdere diversi chili, assumendone determinate quantità. Ma come funziona?

Prima di tutto premettiamo che si deve seguire al massimo per due settimane, per aumentare appunto il metabolismo ed eliminare le tossine dal corpo. Come? Stimolando il movimento intestinale e ovviamente la diuresi.

Stimiamo un’assunzione giornaliera di non più di 3 tazze di tè blu, considerando un toccasana l’assunzione circa una mezz’ora prima della colazione la prima tazza, di modo da mettere in moto il metabolismo.

Un esempio pratico di menu?

Colazione
1 tazza di tè blu
1 tazza di Macedonia di frutta senza zucchero
2 fette di pane integrale tostato con formaggio magro

Metà mattina
1 tazza di tè blu
2 fette di ananas

Pranzo
Un frutto fresco
Una ciotola media di brodo di verdure e una tazza di riso
Cereali integrali o legumi (lenticchie o fagioli)

Merenda
1 manciata di noci

Cena
Un frutto fresco
Una porzione di carne (pollo o tacchino)
1 tazza di tè blu

Ovviamente il consiglio è, prima di intraprendere qualsiasi regime alimentare, quello di consultare un dietologo competente, di modo da poter mettere per iscritto un piano alimentare equilibrato e adatto al nostro organismo.

Già, perché non è detto che ciò che fa bene ad alcuni, abbia lo stesso effetto benefico per altri. Allergeni e reazioni inaspettate sono sempre dietro l’angolo, anche quando non ce l’aspettiamo.