Come fare un trucco con ombretto nero e bianco

Un trucco con ombretto nero e bianco risalta gli occhi in maniera molto seducente: vediamo come realizzarlo.

chiudi

Caricamento Player...

Il bianco e il nero sono due colori a contrasto, che però possono essere miscelati per creare tantissime sfumature, specie nel trucco, dove si può giocare accostando queste due tonalità per dare vita a un look molto evidente, di ispirazione burlesque: fare un trucco con ombretto nero e bianco ci darà modo di mettere in risalto i nostri occhi rendendo il nostro sguardo particolarmente accattivante. Vediamo insieme come fare.

Quando si utilizzano due ombretti dalle tonalità molto diverse tra loro, è ovvio che il colore più chiaro sarà quello che fungerà da base: in questo caso il bianco, da stendere sia sulla palpebra superiore che su quella inferiore. Usiamo un applicatore in spugna, e poi sfumiamolo con un pennello piatto o aiutandoci con i polpastrelli. A questo punto entra in scena il nero, e vi sono tre diverse opzioni per stenderlo, con le quali si possono ottenere tre differenti look.

La prima consiste nel creare con l’ombretto nero e aiutandoci con un pennellino molto sottile una riga simile a quella dell’eyeliner in corrispondenza delle ciglia, da sfumare lateralmente e verso l’alto: l’occhio viene delineato ma il trucco non risulta pesante. La seconda alternativa è quella di stendere l’ombretto nero su tutta la palpebra inferiore e sfumarlo poi verso il sopracciglio creando un effetto Smoky, molto meglio se impreciso, come è di moda in questa stagione. La terza opzione invece consiste nell’applicare l’ombretto nella plica palpebrale e sfumarlo lateralmente, come si usava negli anni 70.

Il trucco con ombretto nero e bianco risalta in maniera particolare con le ciglia finte, oppure esaltato da un mascara iper volumizzante. Per le labbra, potete scegliere indifferentemente un lucidalabbra nude oppure optare per un rosso intenso o un rouge noir, riservando però l’utilizzo dei rossi solo per la sera o per eventi importanti.