Come fare un tatuaggio finto? Scopriamo diversi sistemi che ci aiuteranno a creare dei bellissimi tatuaggi temporanei.

Avete sempre sognato di avere un tatuaggio ma non volete ricorrere a quelli permanenti? Dovete sapere che oltre ai tatuaggi permanenti, ci sono anche quelli temporanei. Si tratta di tatuaggi che si possono fare anche a casa e che durano poche ore, ma se realizzati bene sono di grande effetto. Vediamo quindi come fare un tatuaggio finto con diversi metodi.

Come fare un tatuaggio finto in casa

Uno dei sistemi più semplici per fare un tatuaggio temporaneo direttamente a casa è quello di utilizzare l’eyeliner. La prima cosa da fare è scegliere il disegno, conviene prima quindi fare delle prove su un foglio in modo da trovare un disegno che sia facile da riprodurre. Tenete in considerazione il tratto dell’eyeliner ed evitate di riprodurre linee troppo sottili che potrebbero non rendere bene poi sulla pelle.

Ragazza con tatuaggio temporaneo
Ragazza con tatuaggio temporaneo

Dopo aver preparato il disegno, dovrete procurarvi l’eyeliner, va bene un comune eyeliner nero, ma niente di vieta di utilizzare anche quelli colorati. L’unica accortezza che dovete ricordare è quella di evitare i prodotti liquidi che sono meno precisi. Conviene anche in questo caso fare una prova su carta con l’eyeliner scelto. In ogni caso, anche sulla pelle, potrete sempre cancellare e ricominciare di nuovo. A questo punto dopo aver trovato il disegno e l’eyeliner, non vi resta che disegnare il tatuaggio. Come fare un tatuaggio finto che dura con il sistema dell’eyeliner? Quando siete soddisfatti di come è venuto potete cercare di allungare la durata del vostro tatuaggio temporaneo spruzzandoci sopra un po’ di lacca per capelli. Naturalmente, anche in questo modo, i tatuaggi avranno una durata limitata. Quando arriva il momento di cancellarlo perché si è sbavato vi basterà usare un batuffolo di cotone e aiutarvi con acqua calda e sapone.

Come fare un tatuaggio finto con la stampante

Ci sono anche altri metodi per fare dei bellissimi tatuaggi finti, per esempio potreste stamparne uno. In questo caso però vi servirà della carta apposita per decalcomanie, si tratta di una carta particolare che dopo essere stata inumidita vi permetterà di trasferire il disegno sulla pelle. Il procedimento è piuttosto semplice, vi basta stampare il disegno, ritagliare il foglio e applicarlo sulla pelle. A questo punto, cercando di tenere fermo il disegno dovrete bagnare il lato opposto per un minuto e poi sollevare delicatamente il foglio in modo che rimanga impresso solo il disegno. In questo modo il vostro tatuaggio avrà una durata variabile da qualche giorno fino ad una settimana circa.

Ecco un video di riepilogo:

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 20-02-2022


Come usare mollette per bucato che non lasciano segni

Come costruire uno scivolo fai da te: idee da cui trarre spunto