Come fare un lampadario con la carta di riso

Un modo semplice e originale per arredare la casa

chiudi

Caricamento Player...

Un lampadario realizzato con carta di riso è l’ideale se si vuole arricchire un ambiente con un tocco orientale, se si vuole una luce soffusa per creare un’atmosfera rilassata o se si vuole arredare il giardino in maniera originale per una festa all’aperto. Possiamo costruire un lampadario di carta di riso in modo semplice e veloce: basterà procurarsi la carta di riso, fil di ferro, colla e l’attacco per la lampadina. Il primo passo da fare è quello di modellare la struttura del nostro lampadario. Per i meno esperti si può usare una ciotola come modello: si avvolge il fil di ferro a spirale intorno al contenitore e si ottengono due emisferi. Sarà sufficiente unire le due parti per ottenere un lampadario sferico. Ovviamente bisogna ricordarsi di lasciare un’apertura in alto per poter inserire la lampadina. Se invece abbiamo una buona manualità, possiamo modellare la struttura in forme diverse, ad esempio un quadrato o un parallelepipedo. Una volta che abbiamo ottenuto la forma desiderata, possiamo procedere a ricoprirla: si devono incollare le strisce di carta di riso e di deve lasciare asciugare il tutto per una notte. A questo punto, dopo aver inserito la lampadina e i collegamenti elettrici, il nostro lampadario è pronto per essere appeso e donare la sua luce a tutta la stanza!