Come fare sali da bagno profumati

I sali da bagno profumati sono un’ottima idea regalo, ma anche una grande trovata per concedersi una pausa relax. Come fare?

chiudi

Caricamento Player...

Si tratta di ingredienti del tutto naturali, tra cui spicca l’olio essenziale. Certo questo non basta, vediamo come fare per realizzare degli ottimi sali da bagno profumati e – perché no – anche colorati.

Se disciolti in acqua calda durante un bel bagno, i sali riescono a dare benessere immediato, oltre che colorare l’acqua di bellissimi e poetici riflessi. Relax totale, dunque, con il minimo della fatica.

Come fare per realizzare i nostri sali? Ci occorre circa mezzo chilo di sale grosso e dell’olio essenziale profumato per donargli l’aroma giusta. Quale? Quella che preferiamo, dall’arancia, alla menta, ai fiori rossi o alla lavanda. E’ molto importante associare un colore alla profumazione prescelta, ad esempio il viola si sposa perfettamente con la lavanda e l’arancio agli agrumi!

Una volta selezionata la nostra fragranza, procuriamoci il colorante alimentare del colore corrispondente e misceliamo il tutto in una terrina con l’aiuto di un cucchiaio.

Possiamo continuare ad aggiungere il colorante e l’olio essenziale finché non si raggiunge l’intensità desiderata sia di profumo, che di tonalità! Quando il risultato ci aggrada, riversiamo tutto su un ripiano coperto di fogli di carta assorbente da cucina.

Attendiamo una mezza giornata perché il composto tutta la sua umidità e la sua viscosità… ed ecco che possiamo riporlo in un bel contenitore ermetico, oppure in una boccetta di vetro soffiato da esporre. Come dicevamo, il nostro sale profumato è subito pronto all’uso, ma rappresenta anche un’ottima idea regalo, originale davvero!