Come fare il Layage

Il trend in fatto di capelli per l’estate 2016 si chiama Layage, una tecnica che permette di dare luminosità ai capelli in modo naturale.

chiudi

Caricamento Player...

Il Layage è un novità che arriva direttamente dalla California: se volete dare al vostro colore naturale una marcia in più, questo nuovo trend potrebbe fare al caso vostro!

Come stendere il colore

La tecnica per ottenere il Layage arriva dai migliori hair stylist del mondo. I capelli devono essere disposti su di un piano di lavoro. La seconda fase consiste nella decolorazione delle ciocche, spalmando il prodotto fino alle punte. Il parrucchiere può anche decidere di utilizzare una tecnica verticale, attraverso l’uso di una spatolina.

Le “sfumature” di colore

A seconda del risultato che si vuole ottenere si può lavorare sulle punte per un effetto più chiaro oppure scegliere una schiaritura molto leggera, in modo che le lunghezze risultino molto naturali. Questo permette di ottenere una colorazione molto più naturale rispetto alle tecniche dello shatoush o dell’ ombrè hair.

Il punto di forza del Layage è infatti il modo in cui viene distribuito il colore. Il fatto che i capelli siano appoggiati su un piano, permette di creare sfumature ben definite e schiariture tono su tono non possibili con gli altri tipi di colorazione. Sulle bionde l’effetto finale è più luminosità, mentre sulle brune si può giocare per avere piò tono sulle lunghezze. Per le bionde il risultato sarà un fantastico “sunkissed” come la modella Gigi Hadid, per le brune dona luminosità alle lunghezze come nella cantante Rihanna.

I consigli degli esperti

L’aspetto fondamentale del Layage, e di qualsiasi colorazione, è l’accurata protezione del colore. In questo modo il look durerà più a lungo. Scegliete quindi uno shampoo e un balsamo per capelli colorati, e, almeno una volta al mese, applicate una maschera idratante.