Come fare il cubo di Rubik? Vediamo le istruzioni e i trucchi per risolvere il rompicapo più apprezzato di sempre.

Come fare il cubo di Rubik? E’ quasi impossibile dare una sola risposta e, soprattutto, fare in modo che la stessa sia semplice. Diamo uno sguardo alle istruzioni principali per risolvere il rompicapo, agli algoritmi dei cubi di Rubik e ad eventuali trucchi per riuscire nell’enigma.

Come risolvere il cubo di Rubik

Il rompicapo di Rubik, da generazioni e generazioni, attira la curiosità di giovani e meno giovani. A primo sguardo sembra impossibile da risolvere e ci sono persone che impiegano anni prima di arrivare alla soluzione. Ovviamente, per avere tutti i colori al posto giusto, è necessaria una buona dose di pazienza, virtù importante per tutti coloro che si dedicano ai giochi di abilità. La soluzione del cubo di Rubik c’è, ma è obbligatorio prendere un po’ di confidenza con questo oggetto. Pertanto, la prima cosa da fare è maneggiarlo e osservarlo un po’, in tutte le sue parti. Essendo un cubo, ha sei facce, con altrettanti colori. Queste vanno a formare tre strati, i centri, gli angoli e gli spigoli, per un totale di 20 tessere mobili.

I centri o tessere centrali girano su se stessi, hanno un solo colore e non cambiano mai di posto. Gli angoli o vertici, invece, hanno tre colori differenti. Infine, gli spigoli sono le tessere che stanno tra i vertici, non fanno angolo e hanno due colori diversi. Pertanto, per arrivare alla soluzione del cubo di Rubik non perdete mai di vista i centri, che restano sempre fissi.

Iniziate a risolvere il rompicapo scegliendo un colore, che rappresenta la tonalità della prima faccia e con cui dovete comporre una croce. Fate attenzione, a questo punto, ai colori degli spigoli, che dovranno essere altrettanto ‘allineati’. Dopo aver formato la croce, devono essere messi al loro posto gli angoli, fino al completamento dello strato superiore.

Ecco un video su come risolvere il cubo di rubik 3x3x3:

Cubo di Rubik: soluzione a strati

Le mosse del cubo di Rubik sono infinite: pensate che l’ideatore ha impiegato oltre un mese per arrivare ad una soluzione. Inoltre, è bene sottolineare che soltanto con la pratica, quindi sbagliando e sbagliando ancora, si possono scoprire gli algoritmi da cui è composto il rompicapo. Pensate che le combinazioni possibili sono più di quarantatré miliardi di miliardi. Ergo: i trucchi del cubo di Rubik sono, quasi, altrettanti.

Ecco un video di riepilogo:

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 19-01-2022


Perché la mimosa è il fiore della festa della donna?

Cos’è e come funziona Corbevax, il vaccino senza brevetti