Come fare capelli ricci con metodo plopping

Il metodo plopping impazza sui social, ed è molto impiegato anche dalle vip! Tutte piene di ricci col plopping!

Quasi tutte le ragazze coi capelli lisci vorrebbero avere una capigliatura riccia degna della criniera di un leone: che siano ondulati, selvaggi, mossi o i classici boccoli da bambola, purché i nostri capelli siano ricci!

Esistono diversi modi per fare i capelli ricci: piastre friseé, arricciacapelli termoregolabili, oppure i cari e vecchi bigodini tanto amati dalle nostre mamme. Ultimamente però si sta facendo largo tra le star e le giovanissime il metodo plopping.

Arricciare i capelli col plopping è un’alternativa facile e veloce per avere in breve tempo una testa tutta riccia o per domare l’effetto crespo per chi riccia già lo è.

A capelli bagnati applichiamo un prodotto per lo styling. Andrà benissimo una mousse condizionante per i ricci. Dopodiché andiamo a mettere sui capelli un asciugamano o una t-shirt in cui li avvolgeremo tutti, arrotolando i lembi dell’asciugamano o le maniche della t-shirt ai lati della testa come per ottenere un turbante.

Dobbiamo aspettare che i capelli siano completamente asciutti, quindi se non siamo in estate sarà meglio contribuire alla loro asciugatura dirigendo il getto caldo del phon sul turbante o mettendoci sotto a un casco casalingo.

Finita l’operazione, togliamo il turbante, diamo una leggera mossa ai capelli con le mani, e se necessario completiamo l’asciugatura con phon e diffusore se vogliamo dare più volume. Ancora qualche noce di mousse qua e là per dare maggiore definizione ed il gioco è fatto.

Favolosamente ricce grazie al plopping!

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 03-09-2015

Guide Donna Glamour

X