Come fare candele con fiori secchi

Come fare a realizzare delle belle candele, con l’aiuto di fiori secchi e decorazioni chic?

chiudi

Caricamento Player...

Idea romantica e davvero creativa: le candele con i fiori secchi sono davvero un ottimo complemento d’arredo e un ottimo pensiero per gli appassionati. Sempre gradite, sono davvero semplici da realizzare!

Come fare? Prima di tutto procuriamoci un recipiente e versiamoci della sabbia. Questa servirà da fondo, vanno bene anche solo due dita, non è necessario strafare. A questo punto, sistemiamo bene i petali dei nostri fiori secchi sullo strato di sabbia, stando ben attenti a non farli toccare tra loro.

Per seccare i fiori procediamo ad appenderli a testa in giù in un ambiente secco e riparato. Lontano da fonti di calore e dal sole è molto meglio, in questo modo si facilita la procedura. A questo punto prendiamo altra sabbia e ricopriamo i petali. Pian piano creiamo il nostro strato fiori e sabbia finché non si raggiunge il bordo. A questo punto mettiamo il tutto sopra una fonte di calore semipermamente, può essere il sole o un calorifero. Questo serve per far assorbire alla sabbia l’umidità ancora contenuta nei petali dei fiori. Ora che sono completamente secchi e disidratati, sciogliamo la cera a bagnomaria e una volta fatto riempiamo un nuovo bicchiere o recipiente cilindrico di petali ripuliti dalla sabbia (devono restare il più possibile aderenti alle pareti dello stesso). Non dimentichiamo lo stoppino.

Et voilà, il gioco è fatto! La candela solidifica in qualche ora, dopodiché possiamo rimuoverla dal recipiente.