Come eliminare l’odore dell’aglio dalle mani

Eliminare l’odore dell’aglio dalle mani con aceto, bicarbonato, limone o sapone di Marsiglia e caffè

chiudi

Caricamento Player...

A causa di numerosi composti organici di zolfo, l’aglio ha un suo odore caratteristico o, per meglio dire, sgradevole. Il suo primo utilizzo è quello di condimento, ma può essere usato anche a scopo terapeutico per le proprietà attribuitagli dalla scienza e dalle tradizioni popolari (è per esempio un noto antiipertensivo).

Ma come fare a non rinunciare al suo indispensabile aiuto in cucina e alle sue proprietà benefiche senza però dover sopportare per ore la persistenza del fastidioso odore sulle mani?

L’aceto bianco è come sempre una delle soluzioni migliori. Si rischia però di eliminare un cattivo odore sostituendolo con un altro! Altro buon rimedio è allora qualche cucchiaino di bicarbonato sciolto in acqua, o ancora qualche goccia di limone da strofinare sulle dita. Un’altra buona soluzione, poco nota, è quella di lavarsi le mani col sapone di Marsiglia mescolato a qualche cucchiaino di caffè in polvere. Ricordate che il caffè in polvere è anche un ottimo elimina odori per il nostro frigorifero, provate a metterne una tazzina in un angolo!

Finalmente potrete usare l’aglio per le vostre delizie culinarie senza dovervene pentire per il resto della giornata!