Come dipingere mobili con bricolage

Ti piace il bricolage? O ti affacci per la prima volta a quest’hobby? Vediamo un po’ come dipingere i mobili con questa tecnica!

Abbiamo a portata di mano un mobile che sognamo di dipingere con la tecnica del bricolage? E allora vediamo un po’ come fare per dare un tocco di colore ad un vecchio mobile!

Come in una ricetta, si deve avere a portata di mano tutto il necessario. Gli “ingredienti” sono:

  •     un telo da imbianchino per proteggere l’area di lavoro;
  •     di panni di microfibra  con relativo prodotto per detergere il legno;
  •     numerosi pennelli, a seconda della decorazione che vogliamo fare;
  •     colori smaltati delle tonalità che più amiamo;
  •     cementite;
  •     carta vetrata per eliminare i difetti.

Prima di tutto stendiamo il nostro telo per preparare il lavoro, poi puliamo bene il legno, eliminiamo la polvere e i sedimenti, dopodiché levighiamo i difetti con la carta vetrata, per evitare che nella fase di pittura rovinino il risultato.

A questo punto possiamo stendere uno strato di cementite e tirarla per bene, così da creare una base. E via, ora il nostro mobile è pronto per essere dipinto! Possiamo creare una base e poi dipingere i dettagli, oppure sfumarlo con delle pennellate decise o ancora dare sfogo alla fantasia!

Attendiamo che sia asciutto, dopodiché se vogliamo possiamo passare dello smalto per finire il risultato ed evitare che i colori si rovinino col tempo e con l’uso.

ultimo aggiornamento: 01-11-2015

Donna Glamour Guide

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X