Depilarsi con il rasoio: ecco gli errori che non dobbiamo assolutamente fare

Depilarsi con il rasoio è semplice e veloce, ma spesso commettiamo degli errori che alla nostra pelle non fanno per niente bene!

Con l’arrivo dell’estate la depilazione risulta fondamentale. Tantissime scelgono di depilarsi con il rasoio, magari tra una ceretta e l’altra, per spezzare la ricrescita, o semplicemente perché preferiscono optare per il sistema meno doloroso. D’altronde, non hanno tutti i torti! Ci sono, però, degli errori comunissimi che si commettono quando ci si depila con il rasoio, che non fanno bene né alla nostra pelle, né ai nostri peli. Ecco quali sono.

Gli errori che commettiamo con il rasoio

L’errore più comune è passare il rasoio a secco, senza inumidire la pelle. Questa risulterà secca, secchissima, e il rischio è quello di danneggiarla, o anche di tagliarci. È meglio lasciare che si ammorbidisca durante la doccia o il bagno, prima di utilizzare il rasoio. Un altro comunissimo errore è quello di utilizzare il bagnoschiuma per radersi. Niente di più sbagliato!

Il bagnoschiuma pulisce la pelle ed elimina i suoi oli naturali. Sarebbe meglio utilizzare qualcosa che la mantenga idratata, come la schiuma da barba o dei prodotti specifici. Se non li abbiamo, possiamo ricorrere al balsamo per capelli!

depilarsi con il rasoio
Fonte foto: https://pixabay.com/it/rasatura-rasoio-capelli-273115/

Importantissimo è stendere un velo di crema nutriente dopo che ci siamo depilate con il rasoio, per far sì che la pelle non risulti irritata e per renderla morbida e vellutata.

Troviamo 5 minuti da dedicare a noi stesse dopo la doccia, spalmiamoci per bene la crema sulle zone depilate et voilà: la nostra pelle sarà morbida e liscia.

Depilarsi con il rasoio? Sì, ma ricordiamoci di pulirlo!

Prima di depilarsi con il rasoio è necessario assicurarsi che questo sia pulito. Fondamentale è ricordarsi di cambiare la testina. Solitamente si consiglia di cambiarla ogni 10 utilizzi, ma sta poi a noi valutare se questa necessita di essere sostituita anche prima.

Un’altra cosa fondamentale è evitare di lasciare il rasoio nella doccia: lasciare il rasoio in un ambiente umido e caldo come quello della doccia non può far altro che favorire il proliferare di batteri. Dopo l’utilizzo del rasoio è bene sciacquarlo con l’acqua (meglio se tiepida) e lasciarlo in un luogo asciutto.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/rasatura-rasoio-capelli-273115/

ultimo aggiornamento: 09-07-2018

Clarissa Scarlatta

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X