Come bere la clorofilla

Scopriamo come bere la clorofilla, il sangue delle piante utile anche all’essere umano

chiudi

Caricamento Player...

La clorofilla è la sostanza vegetale che dà alle foglie e alle piante in genere il tipico colore verde.

La sua composizione è ricca di molti minerali, tra cui il magnesio, e per questo ne è consigliato un consumo costante.

Molti sono infatti i benefici della clorofilla:

  • aumenta i globuli rossi -aumentando così il ferro
  • purifica il fegato
  • regolarizza il ciclo mestruale
  • migliora l’appartato respiratorio
  • porta sollievo in caso di patologie gastro intestinali come ulcere, dissenteria…
  • aumenta l’assorbimento del calcio

Molti sportivi inoltre la usano in quanto aumenta la massa muscolare esente da grasso, rendendo così i loro fisici più tonici eliminando il tessuto adiposo.

La maggior parte della gente che la consuma lo fa bevendola: in commercio infatti sono presenti sia delle gocce di clorofilla da consumare 2 volte al giorno in trance di 30 gocce a volta  oppure possono essere fatti dei decotti ottenuti dalle piante verdi ricche della clorofilla.

Concludiamo con una curiosità circa la clorofilla: essendo questa sostanza il “sangue delle piante” potrete notare sin dai primi tempi di terapia come il metabolismo si attivi e rinnovi.