Come asciugare caschetto con ricci morbidi

5 errori da evitare in palestra

Il caschetto con ricci morbidi è pratico e versatile, si asciuga con diffusore e crema modellante.

I capelli corti sono molto pratici per velocità di lavaggio e asciugatura, versatili perché si possono realizzare pettinature diverse, ma quando si parla di caschetto con ricci morbidi possono anche rilevarsi difficili da trattare.

Per asciugare e pettinare con buoni risultati un caschetto con ricci morbidi è necessario avere capelli voluminosi che tengano la piega.

Phon e crema modellante è ciò che occorre per un caschetto con ricci morbidi e dallo stile spettinato!

Dopo il lavaggio, per risaltare e rendere più bello il capello riccio morbido è consigliato sempre usare una spuma o crema modellante che rende i capelli più malleabili evitando l’effetto crespo.

Dopo di che, con un phon (meglio se attrezzato di diffusore), i capelli ricci e quelli mossi andrebbero asciugati a testa in giù così da garantire un volume perfetto.

Sarebbe meglio, inoltre, evitare l’uso della spazzola che tenderebbe a rovinare il riccio rendendolo poco definito o addirittura rovinandolo. È sufficiente utilizzare le dita della mano compiendo piccole “strizzatine” ai capelli così da portare via l’acqua in eccesso e asciugare i capelli in modo più naturale.

Il caschetto con ricci morbidi e spettinato è pratico da realizzare e non richiede molta precisione durante l’asciugatura, infatti, una volta che i capelli sono asciutti è sufficiente buttarli indietro ed applicare, eventualmente, una schiuma fissante per mantenere l’effetto volume e riccio più a lungo.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 01-11-2014

Donna Glamour Guide

Per favore attiva Java Script[ ? ]