Come arredare cucina piccola

Uno degli ambienti più frequentati e usurati della casa è la cucina. Godere di una cucina grande e abitabile è il sogno di chiunque cerchi casa.

chiudi

Caricamento Player...

Tuttavia spesso si dispone di un ampio salone e ampie camere da letto, ma poco spazio per la cucina. Anche in questo caso, le soluzioni di design e un po’ di buon gusto possono essere di grande aiuto per riuscire ad arredare una cucina piccola con intelligenza e praticità.

La prima cosa da fare è disporre i “pezzi” principali della cucina: fornelli, lavastoviglie, frigorifero, allineandoli lungo la parete più lunga a disposizione. Lasciare libera la fonte di luce principale (finestra o balcone), la luminosità aiuta a creare una sensazione di maggiore spazio, per lo stesso motivo è opportuno prediligere mobili dai colori chiari, una pavimentazione a scacchi o in parquet leggero che inganna l’occhio con il senso di profondità, scegliere lampade e luci a led (a basso consumo, ma dalla forte intensità) e optare per il bianco come colore delle pareti.

Se non vi è molto spazio per i pensili, è opportuno adottare la soluzione delle mensole e dei mobili aperti o con pannelli scorrevoli. Le mensole permettono di sfruttare soprattutto l’altezza. Evitare il disordine per limitare il senso di claustrofobia. Anche una cucina piccola può essere abitabile grazie ai comodini tavoli a scomparsa che possono essere utilizzati sia come piani di appoggio e di lavoro che come tavoli su cui mangiare. Bastano piccoli e a volte banali accorgimenti per arredare una cucina piccola con discrezione e grande funzionalità.