Colloquio di lavoro: il look giusto per fare colpo

Un’occasione importante della vita, come un colloquio di lavoro, richiede sicuramente un abbigliamento adeguato. Non sbagliate!

chiudi

Caricamento Player...

Non so cosa mettermi! Quante volte vi siete ripetute questa frase anche solo per andare a bere un caffè con un’amica o per una serata al cinema? E se aveste un’occasione importante come un colloquio di lavoro, sapreste cosa indossare?

La mise giusta per un’occasione importante non è affatto da sottovalutare: è vero che il detto recita “ l’abito non fa il monaco” ma non bisogna dimenticare che anche l’occhio vuole la sua parte!

Scopri qui i consigli per non sbagliare look a un colloquio di lavoro.

A un colloquio la prima regola è evitare le scollature. Non si tratta di moralismo, è un modo per far capire che vali molto, che hai molto da dire e da dimostrare senza ricorrere a trucchetti del genere.

A un colloquio di lavoro non portare minigonne scegli piuttosto una gonna a tubino, o una longuette. Non è solo questione di professionalità, ma di scegliere la discrezione per non distogliere l’attenzione da cose più importanti, come il tuo talento.

I pantaloni sono sempre un’ottima scelta, ma non vale mica tutto. Un paio di pantaloni sartoriali, che disegnano bene la figura rendendola elegante, sono molto meglio di pantaloni larghi o di jeans troppo skinny.

Scegli colori semplici, non troppo vivaci, e se proprio ne hai bisogno, indossa una sola cosa dai colori vivaci, magari a contrasto con colori neutri. Attraverso la scelta del colore giusto puoi dimostrare di essere concentrata sull’obiettivo, il lavoro, ma anche di non trascurare l’aspetto, importante come tutto il resto. Il nero è sempre una scelta sicura, ma non obbligata: potresti optare per il blu navy, ilgrigio, il beige o il color cipria.

Per non ottenere l’effetto dimesso o ordinario, scegli un punto luce, come un girocollo discreto, oppure delle scarpe che spezzino l’uniformità del colore.