Cicciolina a 65 anni fa un bilancio: Ho vissuto tra mille c***

Cicciolina è donna dalle mille vite, dalle mille e una dote in particolare e presto spegnerà 65 candeline, raccontandosi a Dagospia

chiudi

Caricamento Player...

Nata in un quartiere povero di Budapest, abusata da un vicino di casa e violentata a 13 anni dal fidanzato, la prima a esibirsi in Italia in uno spettacolo di nudo integrale: Cicciolina è una donna dalle mille vite, dalle mille e una dote e nota nel mondo del porno.

Solo nelle scorse ore è stata attaccata dal collega, l’attore pornodivo Rocco Siffredi criticandola e affermando che sul set era durissimo fare l’amore con lei.

Cicciolina si racconta svelando se stessa

Un appello di Cicciolina a tutte le ciccioline arabe:

Non fatevi mai sottomettere dall’uomo. Un errore che io purtroppo ho commesso, con Koons.

Con Pannella facevate l’amore?

Ero innamorata del suo cervello, per me era come un padre. Ogni tanto mi accarezzava dolcemente e io diventavo rossa.

 Con Craxi?

Mai. Ricordo che in Aula lo fissavo, e lui s’imbarazzava. Era l’amante di Moana, che raccontava di come assieme combinassero poco. Lui voleva parlare, chiedeva coccole. Un orsacchiottone, diceva lei.

 

Lei è fedele?

Sono monogama, l’ho sempre saputo. Il mio primo marito mi chiedeva di fare robe strane, ma mi rifiutavo. Se amo, non condivido.

Quanti uomini ha avuto fuori dal set?

Mai contati.  

Cosa fa godere una donna?

Non certo le misure. E neppure il sesso strong, quando sembra di stare sul treno. Contano i preliminari, e i movimenti dolci.

Faccia la classifica dei migliori pornoattori di sempre:

Primo John Holmes. Secondo Jean-Pierre Armand, che ce l’aveva inclinato come la torre di Pisa. Terzo Ron Jeremy.

Ritiene di meritare una pensione per ragioni artistiche?

Io ho cambiato il costume sessuale degli italiani: merito una rendita, e di non fare la fine di Laura Antonelli.

Per i suoi 65 anni, se potesse chiedere una cosa che non ha mai avuto, cosa chiederebbe?

Non importa l’aspetto. Vorrei un amore vero.