Christian De Sica ha confessato di essere risultato positivo al Coronavirus e di aver trascorso l’isolamento in casa, fortunatamente con sintomi lievi.

Anche Christian De Sica si è aggiunto alla lunga lista di vip che sono risultati positivi a Covid-19. Il celebre attore – che compirà 70 anni il prossimo 5 gennaio – ha rivelato di aver avuto fortunatamente solo dei sintomi lievi, e di aver affrontato la malattia in isolamento domiciliare: “Ringraziando Dio, me la sono cavata con una febbriciattola e una debolezza diffusa, ho potuto curarmi in casa e da quattro giorni sono tornato negativo al tampone”, ha dichiarato a Il Messaggero, ricordando ai suoi fan di attenersi alle misure previste per evitare contagi e di fare attenzione.

Christian De Sica e il Coronavirus

Fortunatamente Christian De Sica ha potuto tirare un sospiro di sollievo: dopo aver trascorso l’isolamento in casa per via dei suoi sintomi lievi, è risultato negativo al tampone.

Christian De Sica
Christian De Sica

L’attore ha raccontato al Messaggero di aver mantenuto un atteggiamento positivo ma non ha dimenticato di ricordare quanto Covid-19 sia una malattia infida e pericolosa: “Ricordo a tutti che il virus è una bruttissima bestia da cui bisogna difendersi”, ha dichiarato De Sica che presto, emergenza permettendo, sarà di nuovo nelle sale col cinepanettone Natale su Marte, che lo vede di nuovo al fianco del suo storico collega Massimo Boldi.

Il Natale solo con i parenti più stretti

Ancora non è chiaro quali saranno le misure adottate dal Governo per il primo Natale nel pieno della pandemia, ma a tal proposito De Sica ha già svelato i suoi progetti: l’attore non si recherà in Toscana per il consueto cenone con i parenti ma resterà a Roma, insieme solo ai familiari più stretti. L’attore è sposato con Silvia Verdone, sorella del celebre attore Carlo Verdone, e madre dei suoi due figli: Brando e Maria Rosa.

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19


Verissimo, Manuela Arcuri confessa: “Con Gabriel Garko storia vera”

Gessica Notaro in ansia per la sentenza della Cassazione: “Faccio incubi”