Chiara Ferragni senza veli su Vanity Fair America

Chiara Ferragni viene consacrata in America regina delle fashion blogger e posa senza veli per il settimanale Vanity Fair America

chiudi

Caricamento Player...

La fashion blogger milanese Chiara Ferragni, 28 anni e 10 milioni di dollari guadagnati nel 2015, è stata consacrata da Vanity Fair America come regina delle fashion blogger e per l’occasione ha messo in mostra il suo lato più sexy nel servizio del fotografo Wayne Maser scattato nella Paul Williams Suite del Beverly Hills Hotel. La 28enne milanese ha ben 5,4 milioni di follower su Instagram, più di 14 milioni di visite al mese sul suo sito Web, uno staff di 20 persone al suo seguito, e, secondo il suo manager, ha guadagnato più di $ 10 milioni nel 2015 realizzati in pubblicità online, partnership e una linea di scarpe. 

Nell’intervista di Derek Blasberg ha raccontato le tappe del suo straordinario successo

Nel 2009 Chiara ha creato il suo blog dal nome The Blonde Salad dove ha iniziato a postare le sue foto con outfit all’ultima moda e grazie alla sua bravura ha iniziato subito a ricevere abiti e accessori delle aziende che volevano sponsorizzare i loro brand attraverso la sua immagine.

Chiara è stata spesso criticata per la sua eccessiva magrezza ma riguardo a ciò ha dichiarato: “Alcuni mi hanno amato, altri mi hanno odiato, ma alla fine tutti mi seguono”.

E poi ancora:

“Internet è un posto dove ognuno può dire la sua, tutto è amplificato, quando piaci sei adorata, quando non piaci ti insultano a morte”

Chiara ha anche vinto il premio Blogger of the year ai Bloglovin’ Awards 2015 e il ruolo di global ambassador per Pantene.

La fashion blogger gestisce un vero e proprio impero con basi a Milano e Los Angeles, città dove vive, dando lavoro a molte ragazze quasi tutte con età inferiore ai trent’anni:

“È surreale dare lavoro a così tante persone solo con la mia passione”.

Chiara ha anche all’attivo una linea di scarpe con il suo nome, la Chiara Ferragni Collections, ha scelto Kate Moss come sua icona di riferimento:

“È la modella per eccellenza, ha spostato e di molto l’idea della modella ‘convenzionale’, portando la moda ad accettare e amare canoni di bellezza differenti” 

Guarda qui il video