Il nome di Zakia Seddiki e il suo sorriso sono apparsi tra le cronache legate alla terribile morte del marito, Luca Attanasio.

Zakia Seddiki è la moglie di Luca Attanasio, l’ambasciatore italiano ucciso in Congo con il carabiniere Vittorio Iacovacci il 22 febbraio 2021, in circostanze oggetto di indagini tra l’Italia e l’Africa. La nazione ha conosciuto parte della sua storia e un piccolo ritratto della sua biografia nelle ore in cui la terribile notizia della morte del marito si imponeva, cruda e spietata, tra le cronache di mezzo mondo.

Chi è Zakia Seddiki?

Originaria di Casablanca (Marocco), Zakia Seddiki è la moglie di Luca Attanasio, rimasta vedova nel 2021 dopo la morte dell’ambasciatore italiano ucciso in un attacco in Africa.

È la fondatrice dell’associazione umanitaria “Mama Sofia“, organizzazione – di cui è anche presidente – che aiuta i bambini svantaggiati proprio nella Repubblica democratica del Congo in cui il consorte era impegnato.

Zakia Seddiki Luca Attanasio
Fonte foto: https://www.facebook.com/zakia.seddiki.5

Zakia Seddiki e Luca Attanasio: la storia

Secondo quanto emerso sulla sua storia personale, Zakia Seddiki avrebbe conosciuto Luca Attanasio in Marocco, quando lui aveva assunto l’incarico diplomatico a Casablanca.

Si sono sposati nel 2015, hanno avuto tre figlie (di cui due gemelle) e, nel 2017, la famiglia si era trasferita a Kinshasa, dove Attanasio era passato al vertice dell’ambasciata italiana.

La morte del marito di Zakia Seddiki

Luca Attanasio è morto a 43 anni, il 22 febbraio 2021, ucciso insieme al carabiniere 30enne Vittorio Iacovacci durante un attacco armato a Goma, in Congo. Un’imboscata a scopo di rapimento, secondo una prima ricostruzione a margine degli omicidi, su cui sono intervenute le attività d’indagine delle autorità italiane e congolesi. Le salme delle vittime sono state trasferite in Italia.

A Verissimo a un anno dalla morte ha detto: “Non riesco a pensare a quel giorno, ancora non credo a quello che è successo. Ci siamo salutati con un messaggio d’amore come sempre. Io dovevo andare con lui, ma mia mamma non poteva tenermi le bambine e così sono rimasta a casa“.

E su cosa ha spiegato alle figlie del loro papà ha aggiunto: “Loro sanno che il papà ha avuto un incidente e che il medico non è riuscito a salvarlo. Ma non riescono ancora a capire il motivo per cui non torna a casa. Lo sognano, continuano a chiedere di lui. E’ difficile ma Luca ci darà la forza per superare la sua mancanza fisica“.

Zakia Seddiki: altre 3 cose da sapere

– Ha ricevuto il ‘Premio internazionale Nassiriya per la Pace 2020′, condiviso con il marito Luca Attanasio.

– Zakia Seddiki ha un profilo Facebook in cui emergono meravigliosi ritratti di famiglia e alcuni scorci della sua intensa attività di attivista per i diritti di donne e minori.

– Nel corso della sua attività con la ong che ha fondato, “Mama Sofia”, ha aiutato migliaia di bambini di strada congolesi e le loro madri.

Fonte foto: https://www.facebook.com/zakia.seddiki.5

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 18-02-2022


Elisa Claps: la storia della scomparsa e del ritrovamento nel sottotetto di una chiesa

Irene Ferri tra carriera e famiglia: tutto sull’attrice