Proviamo a scoprire qualcosa di più su Versailles: chi si nasconde dietro il giovane artista che si è esibito a X Factor 2021?

Si è fatto conoscere con il nome d’arte di Versailles ed è apparso per la prima volta sul piccolo schermo sul palco delle audizioni di X Factor 2021. Questo giovane artista e chitarrista si è esibito con il suo inedito dal titolo Truman Show ed è riuscito a conquistare ben 4 “sì” dai giudici. Anche ai bootcamp, nella squadra di Hell Raton, e agli Home Visit ha lasciato il segno, conquistando il posto ai Live

Emma l’ha persino ribattezzato “Kurt Cobain con l’autotune”… ma cerchiamo di saperne di più su questo promettente artista del panorama italiano: da dove viene, il suo vero nome e le contaminazioni musicali che l’hanno portato fino al palco del famoso talent di SkyUno.

Chi è Versailles, la biografia

Il suo nome d’arte si fa è Versailles ma il suo vero nome è invece Luca Briscese. Sulla sua biografia però, al momento ci sono poche informazioni, sappiamo che è originario di Potenza e che al momento della partecipazione a X Factor 2021 aveva 24 anni. Questo fa ipotizzare che possa essere nato nel 1997. Ha iniziato a fare musica a 13 anni, “controvoglia”, come ha dichiarato lui, poiché ha dovuto farlo nella banda del Paese dove il maestro lo costringeva a lezioni di solfeggio.

Dopo aver visitato un negozio di musica, circa un anno e mezzo dopo, ha capito che la musica lo avrebbe “preso”. La madre avrebbe voluto che si dedicasse di più allo studio mentre alla vista di quelle chitarre Luca ha scelto di compiere scelte diverse.

La vita privata di Versailles

Per quanto riguarda invece la vita privata del performer sembrerebbe essere molto riservato. Su Instagram ha un account, ma guardando i post non si riesce a carpire di più sulla sua persona, in particolare non si sa sia fidanzato o meno.

Versailles ad X Factor 2021

Con la sua esibizione sul palco di X Factor 2021, Versailles è stato così commentato dal giudice Hell Raton: “All’inizio ho detto chissà se questo esperimento avrebbe funzionato” mentre Manuel Agnelli invece si è esposto in questa maniera: “Non sei fastidioso…Il crossover è interessante, è una bellissima novità perché c’è la vostra freschezza“. “Truman Show” è il singolo presentato al debutto. Ai Bootcamp ha portato una cover, “Goosebumps” di Travis Scott. Agli Home Visit il singolo “Patico”.

A sceglierlo è stato Hell Raton. All’ultima tappa prima dei Live ha ancora mostrato le sue doti, anche se Hell Raton ha giudicato la sua performance “un po’ debole”. Alla fine però è riuscito a ottenere un posto in squadra.

Versailles: 4 curiosità

-Il suo nome si riferisce alla celebre reggia francese ma il cantante prima di X Factor ha dichiarato che prima di essere il suo nome d’arte quel nome era un semplice tatuaggio, fatto all’età di 22 anni. L’origine del termine rimanda a una “terra estirpata dalle erbacce” e lui in quel periodo si sentiva proprio così.

-Dice di essere “solare ma non troppo”: nella vita di tutti i giorni ha sempre il sorriso in faccia ma preferisce tenere le cose per sé quando non è allegro, senza darlo a vedere.

-Appassionato di hard rock e grunge, anche se non disdegna affatto il rap, la trap e l’elettronica.

-Ha definito il suo giudice ad X Factor, Hell Raton, il top

Fonte foto: https://www.facebook.com/xfactoritalia/

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

X Factor

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 28-10-2021


Harold Hunziker: scopri chi è il fratello di Michelle Hunziker

Nika Paris: tutto sulla cantante che a 16 anni ha stregato i giudici di X Factor