Urbano Cairo: tutto sull’imprenditore, dalla vita privata al patrimonio…

Urbano Cairo ha attraversato la storia della grande imprenditoria italiana con tantissime sfide in diversi settori: dalla televisione alla carta stampata e…

La sua storia è simbolo di un percorso da vero e proprio ‘self made man’, un uomo che ha costruito il suo impero di competenze e ricchezze senza dover fare ricorso ad altre capacità se non le sue. Urbano Cairo è questo e molto altro: è un imprenditore di successo, un editore di grande intuito e un abile dirigente sportivo. Altro da sapere? Beh, qualcosa sulla biografia e la vita privata ve la sveliamo noi!

Chi è Urbano Cairo?

Urbano Cairo è nato a Masio (Alessandria), nel 1957. Suo padre era un rappresentante di mobili, sua madre insegnante. Laurea in Economia e Commercio alla Bocconi, nel 1981, e un semestre vissuto nel tessuto socioeconomico di New York.

Cairo è entrato in contatto con il mondo dell’editoria per puro caso: cogliendo l’invito di Berlusconi, che in un’intervista ha invitato i giovani intraprendenti a farsi avanti, ha ottenuto il suo colloquio in Fininvest…Un primo successo attraverso cui è diventato assistente personale dell’ex premier.

Urbano Cairo, al culmine di una carriera tra le più brillanti in Italia, è diventato presidente di Cairo Communication, di RCS MediaGroup e del Torino FC

Nel 2003 ha fondato la sua casa editrice, Cairo Editore S.p.A. lanciando, tra gli altri, i periodici For Men Magazine, Dipiù Tv, Diva e Donna. Nel 2013, un altro colpo grosso: l’acquisizione di La7 da Telecom Italia.

URBANO CAIRO
URBANO CAIRO

Urbano Cairo: vita privata

Come la sfera professionale, quella privata è stata molto movimentata per il presidente Cairo. Tre i matrimoni nel suo passato, che gli hanno dato la gioia di quattro figli (Cristina, Giuseppe, Federico e Sebastiano Cairo).

Tove Hornelius e Anna Cataldi le sue ex consorti (quest’ultima suocera di Gaetano Miccichè). La sua terza moglie è Mali Pelandini, la donna che molti ritengono aver avuto un ruolo importantissimo nella crescita della caratura imprenditoriale di Urbano Cairo…

Urbano Cairo: patrimonio

Il patrimonio di Urbano Cairo sarebbe stellare per via della somma dei suoi affari, tra editoria e calcio. Stando alle cifre riportate su CalcioeFinanza.it, relativamente al 2017, da Cairo Communication sarebbe arrivato un guadagno di circa 2,8 milioni di euro (di cui 2,228 milioni incassati come presidente e amministratore delegato di Rcs MediaGroup, tra cui 750mila euro di compensi fissi e 1,478 euro di bonus).

Nel 2017 avrebbe chiuso l’esercizio con un utile netto di 52 milioni euro, rispetto ai 21,5 milioni di un anno prima (quindi raddoppiando il risultato del 2016), con ricavi consolidati a quota 1,2 miliardi (rispetto ai 631 milioni dell’anno precedente). Nel 2016 è stato eletto ‘imprenditore italiano dell’anno’ nel settore della comunicazione

Secondo Italia Oggi, il patron dei granata avrebbe incassato una cifra complessiva vicina ai 10 milioni di euro. Ci sono anche tantissime voci di spesa di cui la società calcistica del Torino si è fatta carico, non ultima quella che nel 2016 avrebbe visto spendere qualcosa come 40 milioni di euro in stipendi

Urbano Cairo: curiosità

Nella vita di Urbano Cairo c’è stato anche un capitolo legato a Mani Pulite, inchiesta nella quale è finito anche il suo nome. A differenza di altri managerha patteggiato concordando una pena di 19 mesi con condizionale per appropriazione indebita, fatture per operazioni inesistenti e falso in bilancio. Come riporta L’Espresso, dopo 5 anni  dalla sentenza definitiva del ’99 il reato si è estinto.

Ha lanciato una sfida ambiziosa alla Settimana Enigmistica, con il primo numero di Enigmistica Mia nel 2018. Si tratta di un settimanale di giochi che Cairo Editore ha pensato di proporre per contrastare l’indiscusso colosso del settore…

 

ultimo aggiornamento: 18-09-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X