Chi è Teresa Bellanova: carriera e vita privata della Ministra dell'Agricoltura

Da bracciante sottopagata a Ministra dell’Agricoltura: la storia di Teresa Bellanova

Nel 2019 è diventata Ministra dell’Agricoltura, molto criticata per avere soltanto la terza media: ma Teresa Bellanova ha alle spalle una storia davvero incredibile.

Entrata nel mondo della politica quando era davvero giovanissima, si è impegnata a lungo per migliorare le condizioni dei lavoratori nei campi. Teresa Bellanova è stata infatti una di loro, sin da ragazzina. E quando, nel 2019, è arrivato per Giuseppe Conte il momento di scegliere a chi affidare il Dicastero per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, il suo nome è immediatamente balzato su tutte le prime pagine della cronaca politica. Scopriamo qualcosa in più sul suo conto.

La biografia di Teresa Bellanova

Nata a Ceglie Messapica (Brindisi) il 17 agosto 1958, sotto il segno zodiacale del Leone, Teresa ha iniziato a lavorare quando aveva solamente 14 anni, subito dopo aver concluso le scuole medie. Il suo impiego come bracciante agricola presso i campi di olivi, mandorle e vigneti, era molto simile a quello di migliaia di altre ragazze come lei. Tutte accomunate da uno stipendio misero e condizioni di lavoro terribili.

Essendo battagliera per natura, Teresa allo scoccare dei 15 anni è divenuta capolega della federazione dei braccianti della CGIL, presso la Camera del Lavoro della sua città. Da quel momento, non ha mai smesso di lottare contro il caporalato. La sua carriera in ambito sindacalista l’ha portata a diventare, a 20 anni, la coordinatrice regionale delle donne Federbraccianti.

Negli anni 2000, la Bellanova ha iniziato a dedicarsi alla politica. È stata eletta deputata nel 2006, poi ha partecipato alla fase costituente del Partito Democratico, per cui è diventata Segretario alla Camera nel 2013. Durante il governo Renzi è stata dapprima Sottosegretario di Stato, poi viceministra dello Sviluppo Economico.

Teresa Bellanova
Fonte foto: https://www.instagram.com/teresa_bellanova/

Teresa Bellanova, il ministero e le polemiche

Il 4 settembre 2019, a seguito del raggiunto accordo tra PD e Movimento 5 Stelle, è nato il governo Conte-bis. Tra i ministri scelti per il nuovo esecutivo, spicca proprio il nome di Teresa Bellanova, a cui è stato affidato il Ministero per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali. Il giorno seguente ha prestato giuramento davanti al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Sono state tantissime le critiche che la sua nomina ha suscitato. Dapprima perché Teresa, che ha iniziato a lavorare giovanissima, ha come titolo di studio solamente la terza media. Ma nessuno più di lei ha vissuto sulla sua pelle il problema del caporalato e dello sfruttamento dei braccianti agricoli, una piaga ancora oggi molto diffusa. Senza contare il suo passato da sindacalista, ad arricchire il suo curriculum.

Inoltre, alcuni dei commenti più duri, come quello di Daniele Capezzone, riguardano il suo aspetto fisico e la scelta dell’abito indossato il giorno dell’insediamento. Teresa ha replicato serenamente alle critiche, con un bel messaggio su Twitter: “La vera eleganza è rispettare il proprio stato d’animo: io ieri mi sentivo entusiasta, blu elettrica e a balze e così mi sono presentata. Sincera come una donna”. Anche Nicola Zingaretti, segretario del PD, si è schierato dalla sua parte.

Nel settembre 2019 entra a far parte di Italia Viva, il nuovo partito di Matteo Renzi.

La vita privata di Teresa Bellanova

Teresa Bellanova
Teresa Bellanova

Per quel che riguarda la sua vita privata, Teresa si è sempre dimostrata molto riservata. Il suo profilo Instagram, molto ricco di foto che la ritraggono sempre in giro per adempiere ai suoi incarichi istituzionali, è però molto scarno di immagini della sua famiglia.

Sappiamo che Teresa è sposata con Abdellah El Motassime, interprete magrebino che ha conosciuto nel corso di una missione della CGIL in Marocco, tanti anni fa. Nel 1991, lei e suo marito hanno avuto il loro unico figlio, Alessandro.

Fonte foto: https://www.instagram.com/teresa_bellanova/

ultimo aggiornamento: 06-11-2019

X