Chi è Simona Marchini: vita privata, marito e figlia dell'attrice

Simona Marchini tra teatro e televisione: 4 curiosità sull’attrice

Dopo aver raggiunto la popolarità come conduttrice, Simona Marchini si è dedicata alla recitazione e ha iniziato a lavorare in teatro.

Sebbene il suo vero nome sia Simonetta, tutti la conoscono come Simona Marchini. Stiamo parlando di una delle più amate conduttrici televisive degli anni ’80, che ha poi deciso di intraprendere la carriera di attrice riscuotendo grande successo. Ha lavorato con grandi artisti italiani ed è stata una presenza fissa in televisione: in molti la ricordano, ad esempio, per il suo ruolo nella fiction Don Matteo. Sapevate che un piccolo incidente ha rischiato di mandare all’aria tutti i suoi sogni?

Simona Marchini: la vita privata

Nata a Roma il 19 dicembre 1941, sotto il segno zodiacale del Sagittario, Simona Marchini è la figlia dell’imprenditore Alvaro Marchini, che negli anni ’70 è stato presidente della squadra di calcio della capitale. È cresciuta nel tranquillo quartiere romano di Monteverde Vecchio, dove ha trascorso la sua infanzia e la sua adolescenza.

È stata sempre una ragazza molto portata per lo studio: si è iscritta all’Università La Sapienza di Roma e si è laureata in Lettere Moderne. Per quanto riguarda la sua vita sentimentale, Simona è stata sposata due volte. Il suo primo marito è stato il barone Roberto Paolopoli, un suo amico d’infanzia, dal quale ha avuto la sua unica figlia Roberta.

Nel 1970 è convolata a nozze con Franco Cordova, ai tempi capitano della Roma, la squadra diretta da suo padre. L’unione tra Simona e Franco è durata fino al 1980, quando una profonda crisi li ha separati. È stato proprio in quel periodo che la donna ha colto un’importante occasione per debuttare nel mondo dello spettacolo.

La carriera di Simona Marchini

Simona Marchini
Fonte foto: https://www.youtube.com/watch?v=UAaJrxe3qM0

Aveva solo 4 anni quando, in attesa di uno spettacolo che tardava a cominciare, il padre di Simona l’ha spinta sul palcoscenico per intrattenere il pubblico. Il successo di quella esibizione è però rimasto solo un piacevole ricordo per molto tempo. Quando aveva 16 anni, la ragazza ha ricevuto un’offerta interessante, ma il papà le ha negato il permesso.

Diversi anni dopo, nel 1972, è arrivata la seconda occasione per il film La cagna, ma Simona ha avuto un piccolo incidente che le ha impedito di entrare a far parte del cast. Tutto sembrava ormai finito, quando nel 1980, grazie alla sua amica Delia Scala, la donna ha ottenuto una parte nella trasmissione A tutto gag, nel ruolo di Iside Martufoni. È stato l’inizio di una brillante carriera.

Simona ha lavorato al fianco di Renzo Arbore e ha condotto Pronto, è la Rai? assieme a Giancarlo Magalli. Il successo è arrivato anche al cinema, dove ha recitato in diversi film molto conosciuti. In anni più recenti, l’abbiamo vista nel film Notti magiche di Paolo Virzì e in alcune fiction quali Un medico in famiglia e Don Matteo. Ma i suoi impegni al cinema e in televisione hanno lasciato infine maggiore spazio al teatro.

4 curiosità su Simona Marchini

ambasciatrice Unicef per l’Italia dal 1987.

-Ha aperto una scuola di musica al Bioparco di Roma, dove i bambini possono imparare a conoscere gli strumenti e a cantare.

-Ama la cucina romana e uno dei suoi piatti preferiti è la pasta alla matriciana.

-Nel 1985 ha riaperto la galleria d’arte di suo padre, La Nuova Pesa, diventata un centro d’arte contemporanea molto famoso a Roma.

Fonte foto: https://www.youtube.com/watch?v=UAaJrxe3qM0

ultimo aggiornamento: 13-05-2019

X