Nicky Pende è l’ex marito di Stefania Sandrelli, ma non tutti conoscono la sua storia. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere sulla sua vita, dall’amore per l’attrice alla sua morte…

Stefania Sandrelli è stata sposata con Nicky Pende per qualche anno, e dal loro matrimonio, seppur breve, è nato un figlio. Partiamo alla scoperta della sua biografia e della sua vita privata, in cui uno dei capitoli più intensi e osservati è stato senza dubbio il suo legame con l’attrice. Ecco chi era e cosa c’è da sapere sul suo percorso personale e professionale.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Chi era Nicky Pende e dove viveva?

Nicola Pende, meglio noto come Nicky Pende, è stato sposato con Stefania Sandrelli e dalla sua unione con l’attrice è nato un figlio – secondogenito dell’artista -, Vito Pende. Nicky Pende è morto nel 2019 a Roma (dove viveva), ed era un medico. Professione poi intrapresa dal figlio avuto negli anni ’70 con Stefania Sandrelli

Come riporta Il Corriere della Sera, fu testimone di uno dei fatti di cronaca più sconvolgenti della storia di allora: la sparatoria al largo dell’isola di Cavallo, in Corsica, quando Vittorio Emanuele di Savoia sparò un colpo di fucile che ferì gravemente un ragazzo tedesco, Dirk Hamer, che morì poco dopo. Sarebbe stato Nicky Pende a chiamare i gendarmi e a fare da testimone d’accusa contro il figlio di re Umberto II.

Stefania Sandrelli
Stefania Sandrelli

Nicky Pende si è spento nella Capitale nel 2019 e il funerale si è celebrato nella chiesa San Roberto Bellarmino di piazza Ungheria. Di lui, spesso sulle pagine dei giornali per l’amore passato con l’attrice, le cronache parlavano come di un amante dello sport, nato e cresciuto in una famiglia della Roma bene e ritenuto da alcuni “l’ultimo playboy italiano”, scrive ancora il Corriere.

La vita privata di Nicky Pende

Stefania Sandrelli è stata la moglie di Nicky Pende per 4 anni. Il matrimonio fu celebrato nel 1972 e naufragò definitivamente nel 1976, tre anni dopo la nascita del loro figlio Vito Pende. All’epoca delle nozze, lui aveva 28 anni e Stefania Sandrelli 25. Nicky Pende aveva stregato le cronache rosa anni ’70 con la sua bellezza e i suoi presunti flirt.

Lo sposai per amore – ha raccontato Sandrelli al Corsera, sapeva che mi fidavo di lui in tutto, certo che sarebbe stato un bravo medico, un bravo marito e un bravo padre. Ma la vita non va mai tutta dritta. Nicky era estremamente corretto ma un po’ Dottor Jekyll e Mister Hyde. Aveva probabilmente dei problemi caratteriali che non potevo conoscere prima delle nozze“. L’attrice avrebbe vissuto la separazione in preda a una grande disperazione.

Nicky Pende è morto per un problema al sangue mentre si trovava ricoverato in ospedale. Da solo, come avrebbe raccontato l’attrice, perché non aveva buoni rapporti con la famiglia. L’ex moglie e il figlio erano presenti alle esequie. “Il giorno del funerale – ha dichiarato Stefania Sandrelli – guardavo quella bara e non potevo pensare che una persona così vitale, che ho amato così tanto e con cui ho riso da pazzi, potesse essere improvvisamente lì“.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 19-10-2021

Silvia Toffanin, chi sono i genitori: tutto quello che c’è da sapere

Quello che non sai su Zaira Nara, sorella di Wanda: dall’amore per i figli allo shopping sfrenato