Moise Kean: tutto sul fuoriclasse del calcio, dal pallone alla trap!

Una furia in campo e una grande voglia di mordere nuove avventure: scopriamo tutte le sfumature del fuoriclasse Moise Kean, re del pallone e… della trap!

La vita di Moise Kean è tutta da scoprire, tra l’ascesa nel cuore dei tifosi del calcio che conta e la sua ‘svolta’ musicale al fianco del rapper Boro Boro che ha sorpreso tanti. Cerchiamo di tracciare il suo profilo completo, prendendo come punto di partenza proprio la sua (straordinaria) biografia

Chi è Moise Kean?

Moise Bioty Kean è nato a Vercelli, sotto il segno dei Pesci, il 28 febbraio 2000. I genitori sono originari della Costa d’Avorio, arrivati nella città piemontese 10 anni prima della sua nascita (nel 1990). Si sono poi separati, e il campione si è trasferito con la madre (infermiera) e i fratelli ad Asti. È qui che è cresciuto e ha forgiato la sua tempra da vero guerriero…

È famoso per aver scalato velocemente le vette del successo nel panorama calcistico italiano. Come calciatore ha indossato la maglia di attaccante della Juventus e quella azzurra della Nazionale.

MOISE KEAN
MOISE KEAN

La vita privata di Moise Kean

La vita privata del fuoriclasse è in gran parte un mistero. Il gossip non riesce a infrangere la cortina di riservatezza intorno a Moise Kean, a cui è stato attribuito un flirt (mai confermato) con Nif Brascia, campionessa di kickboxing che lo avrebbe messo al tappeto nel lontano 2016…

Su questo fronte, però, non c’è mai stata chiarezza e nessuna ufficialità, tanto che la presunta relazione con l’altrettanto presunta fidanzata è rimasta relegata all’ambito del pettegolezzo.

9 cose che non sai su Moise Kean

-Si è avvicinato al calcio grazie al fratello Giovanni, rincorrendo il pallone e coltivando una passione sempre più incontenibile all’interno dell’oratorio Don Bosco, ad Asti.

All’età di 10 anni è stato notato per la sua indiscutibile caratura sportiva, tanto da approdare in poco tempo alle giovanili del Torino!

-Nel 2018 la prima convocazione in Nazionale sotto la guida tecnica di Roberto Mancini.

il primo classe 2000 a indossare la maglia azzurra, guadagnata all’età di soli 18 anni e 9 mesi!

-A 19 anni, nel 2019, è diventato il secondo più giovane marcatore della storia in Nazionale, dopo aver assunto il ruolo da titolare, dopo Bruno Nicolè!

-Ama il ballo e la musica, e il suo nome è in onore di Mosè. Sua madre, Isabelle Dehe, lo ha detto a Tuttosport: “La sua nascita è stata un miracolo. I dottori mi avevano detto che non avrei più avuto altri figli“.

-Stando ai dati riportati da Controcopertina, lo stipendio di Moise Kean si attesterebbe intorno ai 45mila euro al mese (per il 2019).

-Nel 2019 ha debuttato nella musica, precisamente nella galassia trap, al fianco del trapper Boro Boro, con la clip di Drip the money freestyle che ha incassato visualizzazioni da urlo in pochi minuti!

-Su Instagram? Una vera e propria star, con un seguito di follower da capogiro!

ultimo aggiornamento: 04-06-2019

X