Milton Morales: negli anni 2000 ha stregato il pubblico, oggi si dedica alla pittura

Ricordate Milton Morales? Lo abbiamo conosciuto in Italia come il sexy ballerino cubano di Buona Domenica e poi come tronista. Ecco cosa fa oggi.

Il grande pubblico lo ha apprezzato in televisione, negli anni di Buona Domenica. Milton Morales, ballerino cubano (lì è nato il 2 marzo del 1971, sotto il segno dei Pesci) che in Italia proprio grazie alla tv è diventato celebre (oltre al programma già citato anche il trono di Uomini e Donne). Nella sua vita, però, anche qualche disavventura, visto che dopo il successo era ritornato in patria dove però è anche finito in carcere. Un’accusa dalla quale si è però sempre difeso. Scopriamo qualcosa in più su Milton.

Milton Morales, il ballerino cubano sul trono: la carriera

A Buona Domenica, negli anni in cui al timone c’erano Paola Barale, Claudio Lippi e poi Massimo Lopez e Luca Laurenti, insegnava agli ospiti i balli sudamericani.

Uno spot lo aveva reso famoso nel nostro Paese, quello girato insieme a Natalia Estrada (showgirl che in quel periodo aveva un grande successo) per il marchio Lepel. Più che come ballerino (è autodidatta) ha iniziato infatti come modello, lavorando per i più prestigiosi stilisti e diventando il testimonial della campagna stampa di Alviero Martini e Coveri.

Milton Morales
Fonte foto: https://www.instagram.com/milton_morales_perez/?hl=it

Arriva la celebrità con Buona Domenica e poi Maria De Filippi gli offre il trono di Uomini e Donne. Alla fine il ballerino non sceglierà nessuna delle sue corteggiatrici perché non interessato ad una in particolare.

Nel 2003 e nel 2005 realizza altrettanti calendari provocanti. Partecipa anche al reality La Fattoria.

Milton Morales e il carcere

Dopo anni vissuti in Italia, Milton era tornato a Cuba. Nell’inverno 2017 la notizia del suo arresto a Miami. In carcere è rimasto una sola notte, fuori su cauzione pagata dal fratello. Secondo l’accusa si è finto poliziotto con tanto di distintivo.

Milton però si è sempre difeso, raccontando invece una versione molto diversa. Così ha detto a Di Più: “Nel traffico supero un’auto che sbanda e che per poco non mi viene addosso. Guardo e vedo che è una poliziotta che parla al telefono, le urlo che non si parla mentre si guida. Lei mi ordina di fermarmi e poi mi dice: ‘Ma pensa di essere un poliziotto?’. Chiama i rinforzi e vengo arrestato per essermi spacciato per un poliziotto, cosa che non ho fatto”.

Milton Morales oggi: la nuova vita

Dopo la brutta vicenda dell’arresto, Milton è tornato in Italia. Non si conosce molto del suo privato e non si sa se sia fidanzato, ma il cubano ha aperto una galleria d’arte tornando al suo primo amore, la pittura.

Vive e lavora a Uggiate Trevano, paesino in provincia di Como. Condivide su Instagram le notizie sulla sua galleria, i quadri e i momenti del privato.

Fonte foto: https://www.instagram.com/milton_morales_perez/?hl=it

ultimo aggiornamento: 16-05-2019

X