Una cortina di silenzio e riservatezza infranta soltanto per annunciare al mondo la morte dell’amato fratello cantautore, e per delineare i contorni del suo addio: scopriamo la storia di Michele Battiato.

Michele Battiato è il fratello maggiore di Franco Battiato, al fianco del cantautore fino all’ultimo istante. Fino a quando, il 18 maggio 2021, gli occhi del Maestro che cantò di eroi e di capitani coraggiosi, di grandezza e di polveri di un’umanità sempre più spesso alla deriva, si sono spenti per sempre. È stato lui, poco dopo la morte del cantautore, a rompere il silenzio e a parlare al mondo delle ultime settimane prima del triste addio.

Chi è Michele Battiato e dove vive?

Michele Battiato è il fratello maggiore di Franco Battiato, cresciuto nella loro amata Sicilia, dove insieme hanno vissuto fino all’ultimo respiro del Maestro. La morte del cantautore è avvenuta il 18 maggio 2021, all’età di 76 anni, nell’intimità della sua casa di Milo, in provincia di Catania. Michele Battiato è stato al suo fianco, con la famiglia e i più stretti collaboratori dell’artista, sino alla fine. Nato a Giarre Riposto (Catania) il 4 gennaio 1941, sotto il segno del Capricorno, Michele Battiato ha una carriera da consulente aziendale, sindacalista, ed ex consigliere del Comune di Milano (dal 1985 al 1990).

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Franco Battiato
Franco Battiato

La vita privata di michele Battiato

Michele Battiato è sposato e ha avuto una figlia, Grazia Cristina Battiato, avvocato che vive e lavora a Milano e indicata da diverse testate come unica erede del cantautore. La moglie, la figlia e il genero di Michele Battiato, come lui stesso avrebbe dichiarato ai giornalisti dopo la morte di Franco Battiato, erano presenti insieme ai nipoti quando il Maestro ha chiuso gli occhi per l’ultima volta…

Il fratello, Franco Battiato, è nato dopo di lui (classe 1945) e la loro famiglia ha sempre mantenuto il massimo riserbo durante la straordinaria carriera del cantautore e anche nel doloroso faccia a faccia con la malattia che lo ha colpito. Il 23 marzo 2021, poche settimane prima di morire, l’artista ha spento le sue 76 candeline circondato dagli inseparabili affetti di sempre.

Michele Battiato racconta Franco Battiato: le ultime settimane prima della morte

In una delle sue rare dichiarazioni alla stampa – da sempre riservatissimo e attento alla privacy della sua famiglia – Michele Battiato ha parlato delle condizioni di salute del fratello e dei tristi momenti che hanno preceduto la sua morte.

Nelle ultime ore non ha capito – ha detto al Corriere della Sera ripercorrendo il doloroso percorso del fratello –, non c’era più, per sua fortuna avvolto da un coma profondo (…). Franco cominciava da giorni a perdere le facoltà. Si è arrivati a un deperimento organico per cui, pian piano, si è quasi asciugato. Non si è accorto del trapasso”.


Flavio Insinna: tutto quello che non sai sul conduttore televisivo!

Chi è Stefano Cassoli, il marito di Roberta Capua?