Chi è Massimiliano Latorre: biografia e vita privata del marò

Chi è Massimiliano Latorre, uno dei due marò coinvolti nel caso Enrica Lexie

Accusato di aver ucciso due pescatori durante una missione in India e protagonista di uno dei casi più discussi di sempre: ecco chi è Massimiliano Latorre.

Origini pugliesi e una vicenda che, dal 2012, ha tenuto sotto scacco il governo italiano, in una controversia internazionale andata avanti per anni. Il suo nome è Massimiliano Latorre ed è noto per essere uno dei due marò – insieme al collega Salvatore Girone – accusati di aver ucciso due pescatori indiani durante una missione sulla mercantile Enrica Lexie.

Chi è Massimiliano Latorre

Massimiliano Latorre è nato a Taranto, il 25 maggio 1967, sotto il segno dei Gemelli. Ha frequentato l’Istituto Istruzione Secondaria Superiore Archimede della sua città e nel 1984 è diventato un fuciliere di Marina del Reggimento San Marco.

Insieme a Salvatore Girone forma il duo di marò coinvolto nel caso Enrica Lexie, che ha portato India e Italia al faccia a faccia diplomatico sfociato in una querelle lunga anni.

Massimiliano Latorre
Fonte foto: https://www.facebook.com/latorre.massimiliano

Chi è la moglie di Massimiliano Latorre?

La moglie di Massimiliano Latorre si chiama Paola Moschetti e il loro matrimonio si è celebrato nel giugno 2019. Lei è sempre stata al suo fianco dal 2012, da quando sono iniziati i problemi con l’India.

Le nozze si sono tenute nella Chiesa dell’ordinariato militare di Roma. Su decisione del Tribunale dell’Aja, nessun permesso di partecipare all’evento per Salvatore Girone, grande assente.

Dall’ex moglie Rosalba Ancona (che ha chiesto il divorzio nel 2017), il fuciliere ha avuto tre figli ma ha sostenuto che lui fosse un padre assente. Dalla precedente unione con Mariella Miccoli ha avuto la figlia, Giulia Latorre, che nel 2016 aveva parlato pubblicamente del presunto disinteresse del padre nei suoi confronti e che poi, nel 2019, ha preso parte alle nozze del genitore.

Dove vive Massimiliano Latorre?

Dopo aver passato anni in India, tornato in Italia Massimiliano Latorre si è spostato da Taranto a Roma, dove vive insieme alla moglie.

La sua vita è stata in parte assorbita dal caso Lexie, che lo ha visto protagonista con Salvatore Girone per anni. Latorre è tornato in Italia nel 2014.

Il caso Enrica Lexie

Massimiliano Latorre e Salvatore Girone sono i due marò accusati dall’India di aver ucciso due pescatori il 15 febbraio 2012, al largo delle coste del Kerala, mentre erano in una missione sulla nave mercantile italiana Enrica Lexie.

7 anni dopo, nel luglio 2019, è stata fissata la decisione della Corte permanente di arbitrato dell’Aja, chiamata a stabilire a quale Paese, tra Italia e India, appartenesse la giurisdizione per processare i due fucilieri di Marina.

La posizione del governo italiano sul caso Lexie è che, la competenza sia dell’Italia poiché la vicenda è avvenuta in acque internazionali e gli accusati erano a bordo di una imbarcazione battente bandiera italiana.

Massimiliano Latorre è tornato a casa soltanto nel 2014, colpito da un ictus. Per Girone, l’attesa si è protratta fino al 2016, quando è scattato il rimpatrio in attesa del procedimento a carico dei due militari.

3 curiosità su Massimiliano Latorre

-Attivo su Facebook, condivide spesso messaggi di incoraggiamento rivolti al suo collega Salvatore Girone.

-Tra le sue citazioni preferite figurano quelle scritte sul suo Facebook: “Tutti insieme, nessuno indietro” “Per mare e per terram, San Marco“.

-Sui social tantissime foto del marò, comprese quelle delle sue nozze…

Fonte foto: https://www.facebook.com/latorre.massimiliano

ultimo aggiornamento: 09-07-2019

X