È definita la “Mary Poppins” di Buckingham Palace, ma sapete qual è la sua storia? Ecco chi è esattamente Maria Teresa Turrion Borrallo…

Maria Teresa Turrion Borrallo è la tata dei figli del principe William e di Kate Middleton, una delle bambinaie più famose e qualificate di tutto il Regno Unito. Nella sua storia, fatta di passione per il mondo dell’infanzia e tanta, tantissima riservatezza, c’è una costante: i rigidissimi protocolli di palazzo a cui lei, per prima, deve attenersi. Scopriamo tutto quello che è emerso sulla sua biografia.

Chi è Maria Teresa Turrion Borrallo e dove vive?

Maria Teresa Turrion Borrallo è la super tata a prova di royal baby e si è sempre occupata dei tre figli del principe William e di Kate Middleton che incantano il mondo! Sui tabloid e sui social, il suo volto è apparso spesso insieme ai duchi di Cambridge, intenta a seguire e a crescere i principini George, Charlotte e Louis.

Maria Teresa Turrion Borrallo vive a Kensington Palace e il suo lavoro le impone una serie di vincoli e obblighi piuttosto stringenti, oltre a una riservatezza assoluta su tutti gli affari di famiglia. Una persona di fiducia, insomma, su cui anche la regina Elisabetta avrebbe investito un certo bagaglio di aspettative e simpatia…

Per quanto riguarda il suo percorso professionale, per arrivare dove è arrivata Maria Borrallo ha macinato quintali di libri e tirocini. Sappiamo che la sua formazione affonda le radici nel cuore del prestigioso Norland College, tra le scuole per tate più brillanti ed esclusive al mondo (da cui provengono tante “super nanny” dei vip, con sede a Bath).

La vita privata di Maria Teresa Turrion Borrallo

Si sa davvero poco della vita privata della tata dei principi del Regno Unito. Come suggerisce il cognome, ha origini spagnole ed è nata a Madrid. Secondo quanto riportato da Us Weekly, sarebbe cresciuta a Palencia, sempre in Spagna, prima di trasferirsi oltremanica.

Altre 5 cose che non sai su Maria Teresa Turrion Borrallo

– La sua aria severa e austera non passa inosservata.

– C’è una parola vietata per lei, che non deve mai pronunciare quando sta con i piccoli royal per via di rigidissime regole sulla buona educazione dei Windsor: “Ragazzi“. Secondo quanto emerso, non può rivolgersi con questa formula plurale ai figli di William e Kate, e il motivo è presto detto: chiamarli sempre per nome, singolarmente, così da tutelarne l’individualità…

– La “Mary Poppins” di George, Charlotte e Louis di Cambridge: così viene spesso indicata dalla stampa.

– Ha iniziato a lavorare per la Royal Family nel 2014, dopo aver prestato servizio come babysitter per altre ricche famiglie.

– Conosce le arti marziali (specialmente il Taekwondo) e avrebbe seguito un rigido percorso formativo per servire i Cambridge: dalle istruzioni su come evitare i paparazzi all’addestramento antiterrorismo, alla guida di un’auto in condizioni meteorologiche estreme.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 18-03-2022


7 curiosità su Carmen Di Pietro: una vita…esplosiva!

Scopri chi è Filippo Grazioli, il direttore creativo di Missoni