Chi è Marcelo Burlon? Biografia e curiosità sul creative director

Tutto quello che (forse) non conosci su Marcelo Burlon: dalla Patagonia alla conquista delle passerelle con il brand “Marcelo Burlon County of Milan”

chiudi

Caricamento Player...

La storia di Marcelo Burlon è quella di un uomo che con talento e passione è riuscito a stravolgere la sua vita diventando uno dei creative director di maggior successo degli ultimi anni. Per chi non lo conoscesse bene, ecco i punti salienti della sua carriera.

La carriera di Marcelo Burlon in 6 pillole!

  • Classe 1976, è nato a El Bolsòn in Patagonia da papà italiano e mamma libanese. Durante gli anni dell’iperinflazione lascia l’Argentina con la famiglia per trasferirsi in Italia.
  • Nel 1990 arriva nelle Marche dove, una volta finite le scuole medie, comincia a lavorare come operaio e animatore in discoteca.
  • All’età di 21 anni si trasferisce a Milano dove lavora alla porte dei Magazzini Generali, locale alla moda frequentato da modelle, stilisti e personaggi dello spettacolo. Poco dopo si occupa delle relazioni pubbliche del locale prima di iniziare a lavorare nel mondo della moda. Dapprima Dolce&Gabbana e poi Alessandro Dell’Acqua.
  • Parallelamente continua la sua attività di dj suonando in giro per il mondo: da New York, Mosca, Beirut, Tel Aviv.
  • Nel 2012 fonda con Davide De Giglio e Claudio Antonioli la Marcelo Burlon County of Milan, brand dedicato alla capitale lombarda che gli ha cambiato la vita. Inizialmente produce t-shirt, custodie per smartphone e felpe. Il successo è travolgente al punto da spingerlo a realizzare un’intera collezione.
  • Nel 2005 presenta la prima collezione uomo ai Pitti Uomo 87. Successivamente si dedica anche alla collezione donna entrando nel calendario della Milano Moda Donna. Oggi l’azienda fattura all’incirca 20 milioni di euro all’anno e ha 500 negozi in giro per il mondo.

Marcelo Burlon: curiosità e Pechino Express

Sapevi che nel 2011 il New York Times ha definito Marcelo Burlon il pioniere del multitasking? Grande appassionato di musica, dall’argentina all’elettronica, in pochi sanno che è nato e cresciuto in un villaggio hippie della Patagonia. Una cultura fortemente radicata in lui che più volte ha espresso e rappresentato su t-shirt, felpe e capi d’abbigliamento.

Dalle passerelle di moda alla televisione: nel 2017 il #modaiolo Marcelo Burlon partecipa alla sesta edizione di “Pechino Express” in coppia con Michele Lamanna.

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/marcelo.burlon