Con le sue dichiarazioni ha fatto tremare Buckingham Palace, gettando un’ombra sinistra sul principe Andrea: ecco chi è Virginia Giuffre.

È diventata famosa in tutto il mondo per essere tra le principali accusatrici del finanziere americano Jeffrey Epstein, nel torbido scandalo di presunti abusi sessuali su minorenni che lo ha travolto prima del suicidio in carcere. Ma chi è Virginia Giuffre? Nel mirino delle sue pesantissime rivelazioni anche il principe Andrea, niente meno che il figlio della regina Elisabetta e duca di York. Scopriamo la storia di una donna che è finita al centro di uno dei casi più scottanti al mondo, sull’asse di terribili ipotesi che lega le cronache del Regno Unito e quelle degli Stati Uniti.

Chi è Virginia Giuffre?

Non si hanno molte informazioni sulla biografia di Virginia Giuffre, classe 1984 e un volto affiorato prepotentemente tra le cronache per alcune pesanti rivelazioni.

È lei una delle principali accusatrici di Jeffrey Epstein, nel mirino della giustizia americana per uno scandalo di presunti abusi su minori in cui è rimasta invischiata la figura del figlio della regina Elisabetta, principe Andrea, duca di York e fratello del principe Carlo d’Inghilterra

Virginia Giuffre
Fonte foto: https://www.youtube.com/watch?v=nsmc4tOExtI

Chi è il marito di Virginia Giuffre?

Sulla vita privata di Virginia Giuffre non si hanno particolari dettagli. Quel che appare certo, tramite quanto riportato dal Sun e dalle testate d’oltreoceano, è che ha 3 figli, di cui una femmina, nati dal matrimonio con Robert Giuffre.

Mistero sul resto della sua esistenza: non sembrano esserci elementi certi per descrivere in modo nitido il quadro della sua sfera sentimentale al di là delle pochissime informazioni trapelate a mezzo stampa.

Dove abita Virginia Giuffre

Virginia Giuffre abita in Australia con il marito e i fiigli, ed è proprio da lì che avrebbe lanciato le sue pesantissime accuse contro Epstein e il duca di York.

L’assenza di profili sui social non aiuta a chiarire tanti aspetti della vita della donna che, nel bacino delle sue scottanti dichiarazioni, ha tirato in ballo il principe Andrea facendo tremare Buckingham Palace.

Le rivelazioni di Virginia Giuffre

Virginia Giuffre ha affermato di aver avuto rapporti intimi con il principe Andrew a 17 anni, dopo una notte di bagordi in un club di Londra. Il reale inglese ha rigettato le accuse con veemenza, bollandole come false e prive di fondamento.

Le sue dichiarazioni alla Bbc, nel programma dell’emittente intitolato Panorama, hanno infuocato le polveri di uno scandalo che attraversa Regno Unito e Stati Uniti sull’asse di terribili sospetti.

A detta della donna, Epstein l’avrebbe portata con sé nella capitale britannica ed è nel corso di una serata in un noto locale che avrebbe avuto contatti con il duca di York. “Lui – ha fatto sapere la Giuffre riferendosi al figlio di Elisabetta II – sa cosa è successo, io so cosa è successo e c’è solo uno di noi che dice la verità“.

Giuffre sostiene di essere stata ‘costretta’ dal miliardario americano – poi morto suicida in carcere – a mettersi a disposizione del principe e a concedersi a lui in almeno 3 occasioni, chiamando in correità anche l’allora fidanzata di Epstein, Ghislaine Maxwell.

Virginia Giuffre: 3 curiosità

• Il nome completo di Virginia Giuffre è Virginia Roberts Giuffre, e ha preso il cognome dal marito. All’anagrafe è Virginia Roberts.

• Virginia Giuffre avrebbe lavorato come addetta agli spogliatoi nel resort Mar-a-Lago, in Florida, di proprietà di Donald Trump.

• All’epoca dei fatti da lei contestati a Epstein e al duca di York, la donna sostiene – riporta The Guardian – di essere stata ingaggiata come massaggiatrice dall’allora compagna dell’ex finanziere americano, Ghislaine Maxwell.

Fonte foto: https://www.youtube.com/watch?v=nsmc4tOExtI

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
jeffrey epstein principe andrea virginia giuffre

ultimo aggiornamento: 04-12-2019


Chi è Marcelo Burlon? Biografia e curiosità sul creative director

Nilde Iotti, la prima donna Presidente della Camera e la sua lotta per rivoluzionare la politica